top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

basketcoach basketball store sito allenatori basket

Domenica, 13 Novembre 2016 22:11

La Virtus galoppa a Udine: 94-76

V come Virtus, ma soprattutto come vittoria, quella che in casa bianconera mancava da fine ottobre. È tornata, e su un campo ostico come quello udinese, con gli ex Allan Ray, Gino Cuccarolo e Lino Lardo pronti a tender tranelli. 

Umeh e Lawson guidano il primo allungo virtussino, immediatamente rintuzzato da Udine, che ha in Ray un leader carismatico e in Okoye e Castelli due costanti pericoli. I friulani mettono poi la testa avanti, ma Bologna reagisce trascinata da Penna, Rosselli e ancora Lawson. Il piazzato di Umeh dalla media manda le squadre negli spogliatoi con gli ospiti avanti di 5 (40-35). 

Il ritorno in campo dopo l’intervallo sorride però alla GSA, che con due tiri dall’arco consecutivi prima pareggia e poi sorpassa la Segafredo. Umeh e Lawson riprendono in mano il discorso interrotto con la pausa, ma comunque nel terzo periodo l’inerzia tende dalla parte dei padroni di casa. Capitan Michelori a questo punto suona la carica: un jumper, un recupero, un rimbalzo offensivo, a la V nera riparte. Da lì non si volterà più indietro: Rosselli e Umeh colpiscono da fuori, Penna dalla media distanza come lo stesso Michelori, e il vantaggio Virtus nel giro di pochi minuti cresce fino a toccare i 20 punti di gap con la schiacciata di Lawson. Risponde Ferrari, ma è troppo tardi: finisce 94 – 76 per Bologna, che ritrova il sorriso.  

Luigi Ercolani

la storia degli europei di pallacanestro

mental2

playersprofile

Cerca

SB COP FB 30

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

28-04-2017

Mercato Seria A

logo

 

 

 

 

DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd