top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

basketcoach basketball store sito allenatori basket

Mercoledì, 29 Marzo 2017 13:12

Milano: Kalnietis out per due settimane

Anche la prossima giornata per Milano sarà una giornata con il roster agli sgoccioli. 

Mercoledì, 29 Marzo 2017 12:39

Avellino: contro Venezia rientra Ragland

Ottime notizie per Coach Sacripanti. Joe Ragland rientra infatti tra i ranghi di Avellino.

Pierluigi Marzorati è nato Figino Serenza (in provincia di Como) il 12 settembre 1952. Nella sua lunga vita cestistica, una sola casa di club, la Pallacanestro Cantù, dove entrò a 13 anni e dove rimase fino alla soglia dei 40 (per poi tornarvi per un ultimo saluto nel 2006, a 54 compiuti). Il suo esordio in prima squadra a 17 anni; tra il ’73 e l’83 un decennio colmo di titoli, con due scudetti, due volte la Coppa dei Campioni, tre la Coppa Korac, quattro la Coppa delle Coppe, due la Coppa Intercontinentale; chiusura in bellezza, con un’altra Coppa Korac nel ’91. Più che giocare nel ruolo di play-maker (col suo metro e 87 e un fisico agile), Marzorati fu un modello di play-maker: veloce, elegante, implacabile contropiedista, assistman, col tempo anche ottimo tiratore dalla distanza; in una parola, completo! Il numero 14 che portava sulla maglia diventò una icona del basket italiano. In Nazionale, quel numero, lo ereditò da Bisson, e lo indossò fino a stabilire il record di presenze in maglia azzurra (278), attraversando ben sette edizioni dei campionati europei, quattro Olimpiadi e due Mondiali. Con la Nazionale maggiore è salito cinque volte sul podio, conquistando un oro e tre bronzi europei, più un argento olimpico.

InizioIndietro12345678910AvantiFine
Pagina 1 di 4242

la storia degli europei di pallacanestro

mental2

playersprofile

Cerca

SB COP FB 30

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

Our website is protected by DMC Firewall!