top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

basketcoach basketball store sito allenatori basket

Martedì, 10 Gennaio 2017 21:52

Fiba Champions, Varese torna al successo

Torna alla vittoria la Openjobmetis Varese, nell'occasione griffata Effe-Effe battendo 61-74 nel penultimo turno di Fiba Champions League  i polacchi del Rosa Radom, e lo fa nel migliore dei modi, giocando una gara difensivamente apprezzabile, solo 61 punti concessi ai polacchi, dominando ogni voce statistica (39-30 i rimbalzi e 52% contro 36 al tiro), con un'ottima circolazione di palla, che frutta il 61% da due quasi il 41% da tre, pur senza Christian Eyenga, oggi ai box (vietati i facili accostamenti). Varese tiene per due quarti il ritmo dei polacchi, poi nella seconda metà del terzo quarto piazza un break di 11-0  finendo il terzo periodo avanti 63-54 e segnando, di fatto la gara. Nel quarto periodo poi, i lombardi chiudono a doppia mandata la metà campo difensiva, concedendo ai polacchi la miseria di 7 punti nel quarto (17 totali nei secondi 20') ed acquisendo sempre più convinzione nei propri mezzi, la fotografia del successo arriva a 90" dalla fine: Maynor perde palla, sul contropiede polacco, ben tre varesini vanno a chiudere in difesa, ovvero la grinta che Caja vorrebbe sempre vedere in campo.
Sugli scudi il discusso Eric Maynor, oggi autore di una prova maiuscola,  con  21 punti e 5 assist, ottimi Anosike (10+10) e Pelle (9+2 stoppate). Redivivo Kristian Kangur, perno difensivo ed autore di due bombe nel quarto periodo di grande importanza,  nuova  prova positiva per Ferrero (7) mentre Johnson, pur non premiato dalle cifre gioca una gara solida. Ora speriamo che per i lombardi si possa aprire finalmente una fase nuova, per cominciare a raccogliere i frutti del lavoro di Caja, al quale lasciamo doverosamente spazio per raccontare, con le sue parole, questo successo (fonte pallacanestro Varese)

«Questa sera abbiamo giocato un’ottima partita e i ragazzi sono stati veramente bravi. Abbiamo prodotto 30 minuti di grande pallacanestro fatta di gioco di squadra, buona circolazione, tante soluzioni e un’ottima difesa. Nei primi due periodi loro hanno trovato dei canestri fortunosi allo scadere dei 24” ma nel terzo quarto siamo riusciti a prendere il largo: in attacco abbiamo avuto un ottimo ritmo e siamo stati bravi a seguire il piano partita mentre in difesa abbiamo trovato delle buone soluzioni che hanno pagato. Rispetto ai buoni trenta minuti iniziali della partita contro Torino, questa sera abbiamo fatto un grande passo avanti. E per questo devo ringraziare i ragazzi per il loro impegno e per la loro abnegazione nell’andare a passarsi la palla cercando di giocare di squadra».

Luciano Chiesa

mental2

playersprofile

Cerca

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd