top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

banner1

Martedì, 11 Luglio 2017 22:16

Piccoli Azzurri/e crescono, 15 medaglie in 10 anni per le nostre Nazionali Giovanili

Il secondo posto ottenuto da Andrea Capobianco con la sua Under 19 è la punta dell’iceberg di un movimento Giovanile che funziona bene.

Basket Ranking Giovanile FIBA, Italia al secondo posto

Lo splendido secondo posto ottenuto da Andrea Capobianco con la sua Under 19 è la ciliegina sulla torta o meglio la punta dell’iceberg di un movimento Giovanile che funziona e bene, e non da oggi.

I motivi per criticare lo stato attuale della nostra pallacanestro non mancano, a tutti i livelli, ma è bene per un attimo riflettere su quanto è accaduto in Europa nell’ultimo decennio a livello Giovanile.

Pure in un movimento che spesso fatica, stretto dalla crisi economica e da numeri che tendono a inaridirsi anno dopo anno. Parliamo di numeri, prima. Dal 2007 le nostre Nazionali Maschili e Femminili sono stabilmente nella Division A delle competizioni FIBA. Dato non banale, dal momento che anche Paesi cestisticamente evoluti come Turchia, Germania e Croazia hanno conosciuto in più occasioni l’onta della retrocessione.

Nel 2016, così come era stato nel 2013, l’Italia è seconda nel ranking Giovanile redatto ogni anno dalla FIBA stessa. Davanti c’è solo la Spagna, che quasi tutti gli anni fa incetta di medaglie d’Oro nei sei Europei Giovanili, dietro tutte le altre a cominciare da Francia, Serbia, Russia, Turchia. Un risultato poco noto e invece incredibile.

Ancora numeri. Negli ultimi dieci anni le nostre Nazionali sono salite sul podio quindici volte, nove con la Femminile e sei con la Maschile. L’ultima al Cairo, domenica scorsa.

Tra Mondiali ed Europei, le Azzurre hanno portato a casa 1 medaglia d’Oro (Under 18 nel 2010, c’erano anche Gaia Gorini e Francesca Dotto), 5 Argenti e 3 Bronzi, oltre a qualificarsi a cinque edizioni dei Campionati Mondiali. Dal 22 luglio Udine ospiterà la rassegna iridata riservata alle Under 19, ovvero la versione al Femminile del torneo giocato al Cairo. L’Italia sarà presente e competitiva, allenata da Giovanni Lucchesi, assistente di Andrea Capobianco alla guida della Senior e vincitore di ben 4 medaglie negli anni scorsi. L’ultima, la più prestigiosa, è l’Argento conquistato al Mondiale Under 17 di Saragozza nel 2016. E se la Femminile, a dispetto di un esiguo numero di tesserate (intorno a 20.000…) ha impressionato per i risultati ottenuti, il comparto Maschile non ha certamente deluso.

Nel 2011 è arrivato l’Argento con l’Under 20 di Alessandro Gentile a Bilbao, nel 2013 l’Oro a Tallinn con Pino Sacripanti in panchina e Amedeo Della Valle Mvp della competizione. L’Europeo Under 18 dello scorso dicembre ha visto la squadra di Andrea Capobianco salire sul gradino più basso del podio, poi il capolavoro del Cairo con l’Argento al Mondiale Under 19.

In più, al torneo di Mannheim che viene giocato ogni due anni e che rappresenta una sorta di Mondiale Under 18, gli Azzurri hanno vinto nel 2014 e sono arrivati terzi nel 2016, sempre con Andrea Capobianco al timone.
L’estate 2017 delle nostre rappresentative giovanili è appena iniziata e vedrà in campo otto squadre, in corsa per sei Europei e due Mondiali. E chissà che l’elenco delle Medaglie non debba essere ulteriormente aggiornato.

right

mental2

playersprofile

copertina

Cerca

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

 

 

 

 

Our website is protected by DMC Firewall!