top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

basketcoach basketball store sito allenatori basket

Mercoledì, 18 Gennaio 2017 13:07

Venezia in Russia, ma senza Coach De Raffaele

L’umana Reyer è in Russia per la sfida di FIBA Champions League. Il roster è al completo, se escludiamo ovviamente Tonut che ne ha per altri due mesi.

Pubblicato in Lega A
Mercoledì, 18 Gennaio 2017 12:46

Brescia: l'affare Bruttini si complica

Sembra che il mercato di Brescia si stia complicando. Non tanto perché non si è capito che strada percorrere, quando perché questa sembra essere particolarmente tortuosa.

Pubblicato in Lega A

presidente Roberto Maltinti, al termine di alcuni giorni di riflessioni e considerazioni, dopo la riunione del CdA che gli ha rinnovato la propria, incondizionata e totale fiducia, ha accettato la richiesta da parte dello stesso di proseguire nello svolgimento del proprio incarico, almeno fino al termine della corrente stagione. Tale, sofferta, decisione da parte del presidente, giunge anche in considerazione dei numerosissimi attestati di stima ricevuti (non unicamente da parte di tifosi e appassionati) e vista la delicatezza del momento, non solo sportivo, che richiede una forte assunzione di responsabilità. L'A.S.Pistoia Basket 2000 fa presente che ha dato incarico ai propri legali di dar vita alle necessarie iniziative in sede civile, al fine di ottenere da parte del Comune di Pistoia il mantenimento degli impegni presi per la realizzazione degli interventi sostenuti al palazzetto in estate, cioè il pagamento di quanto dovuto, indispensabile per rispettare l'accordo con la ditta che ha effettuato i lavori. Nello specifico la società ha provveduto per la messa in mora nei confronti dell'amministrazione comunale,certa di aver correttamente operato seguendo con precisione le indicazioni ricevute dall'amministrazione stessa. Alla luce inoltre di quanto sopra ed a causa dei rapporti inevitabilmente deteriorati con questa amministrazione, pare ormai difficile proseguire con la gestione del palazzetto. Sì ricorda per altro che il PalaCarrara negli anni ha assistito allo svolgimento di attività non solamente professionistiche, ma anche e soprattutto rivolte al mondo giovanile e dilettantistico e che nel corso di tutti questi anni sono state spese enormi quantità di denaro necessarie per mettere a norma e mantenere in uno stato di totale funzionalità una struttura di proprietà del Comune stesso, cosa che ha comportato progressivi costi a carico del club non supportati da eguali introiti. È pertanto intenzione di questa società operare una profonda riflessione sull'opportunità di recedere dalla convenzione a partire dal 1/7/17 ,essendo da tempo venute meno le condizioni economiche sufficienti per la gestione della struttura, situazione che oggi si è ulteriormente aggravata a causa del comportamento sleale avuto dall'amministrazione nella gestione di tutta questa triste vicenda

 

 

 

 

Fonte:http://web.legabasket.it/news/121416/pistoia_basket_2000__il_presidente_maltinti_rimane_alla_guida_della_societ

Pubblicato in Lega A
Mercoledì, 18 Gennaio 2017 10:04

Le nostre pagelle su Avellino

RAGLAND 7: E’ il grande ricercato della prima parte di gara, visto che si limita a muoversi qua e la. Al rientro dagli spogliatoi afferra la squadra e la trascina all vittoria. Buone percentuali e assist da sogno

LEUNEN 6,5: In difesa fa veramente tutto. Copre le mancanze dei compagni e non perde l’uomo. Peccato che in attacco a volte si risparmi. In ogni caso quando c’è da tirare i liberi su fallo tecnico non si tira indietro.

RANDOLPH 6:  In difesa bene, in attacco no. Perde palloni ed è uno sprecone su conclusioni facili che i compagni gli creano.

CUSIN 6: Parte forte ma poi finisce la benzina velocemente. Come sa chiudere l’area lui però in pochi ci riescono.

FESENKO 7,5: Gestisce bene  lo spazio sotto canestro, respingendo diversi tentativi degli spagnoli e impedendogli i secondi tiri. Chiude con 14 rimbalzi e va in doppia cifra con i canestri. La sua stazza è un problema per gli avversari che non riescono a limitarlo.

ZERINI 6: Segna due triple che danno aria ad Avellino, ma in difesa accusa l’atleticità avversaria.

GREEN 8: Lucido e attivo sia in attacco che in difesa. Ruba palloni, piazza assist e si lancia in avventure in mezzo all’area che si concludono sempre con un canestro. Con lui in campo la squadra ha tutto un altro ritmo.

OBASOHAN 6: Per se prende veramente poco, in compenso smista palloni qua e la in velocità in modo da non rallentare il gioco. non brilla man non fa errori.

THOMAS 7,5: Non si risparmia quando la partita si fa molto fisica, prendendo e dando colpi. Chiude il match sfiorando il ventello, con canestri che piovono in momenti di assoluto bisogno.

Pubblicato in In evidenza
Mercoledì, 18 Gennaio 2017 09:48

Le nostre pagelle su Sassari

BELL 6: Dalla lunetta è sempre una certezza. Per il resto fa quello che può senza troppo brillare. Forse accusa un po’ la difesa aggressiva degli avversari.

DEVECCHI 6: Una partita in cui i minuti che gli vengono concessi sono decisamente pochi, in ogni caso il suo apporto alla squadra è decisamente importante, soprattutto difensivamente.

D’ERCOLE 6: In difesa una certezza, in attacco deve ancora trovare il suo ruolo 

SACCHETTI 6,5: Rimane in campo quasi 30 minuti e fa assolutamente bene alla squadra, con giocate preziose e una difesa sempre dura. Peccato che prenda veramente poco per se chiudendo il match con 5 punti e 5 rimbalzi.

LACEY 6,5: Quando c’è da decidere la partita lui si fa trovare presente. Il problema è che tutto poteva essere portato a casa molto prima se non avesse fatto degli errori da mani nei capelli. I 9 rimbalzi comunque sono da applausi.

SAVANOVIC 7,5: Come al solito una garanzia. Va in doppia doppia lanciando la Dinamo in fuga e tenendo gli avversari alla larga quando volevano provare ad avvicinarsi.

STIPCEVIC 8: A parte che viene da chiedersi quanto possa durare la sua batteria visto che a fine partita ci arriva con un filo di gas, in questa partita è il miglior marcatore dei suoi con 22 punti. 

Peccato per una percentuale di poco sotto al 50%.

CARTER 6,5: Era una pezzo che non lo si vedeva in campo. Fortunatamente per tutti  la mano non era impolverata e i tiri vanno dentro che è un piacere. Intelligenti le scelte offensive.

LAWAL 5: Forse il peggiore in campo, anzi senza forse. A tratti sembra che non ci provi nemmeno a giocare come sa di poter fare. Due punti e zero rimbalzi.

LYDEKA 7: Partita pulita e intensa per lui che non porta tanti punti ma si fa sentire in ogni parte del campo, sia in attacco che in difesa.

EBELING N.E.

MONALDI N.E.

 
Pubblicato in In evidenza

Dopo una settimana di riposo, Trento ritorna in campo.

Pubblicato in Lega A
Martedì, 17 Gennaio 2017 13:04

Brindisi: Donzelli e Joseph in via di recupero

Nonostante diversi alti e bassi è certo che Brindisi fino a questo punto abbia fatto un buon campionato.

Pubblicato in Lega A

Domani impegno europeo per Varese, che però probabilmente dovrà fare a meno dell’esperienza di Massimo Bulleri.

Pubblicato in Lega A

E’ stato presentato ufficialmente alla stampa il nuovo acquisto della Red October Cantù, David Cournooh. A fare gli onori di casa il direttore sportivo bianco- blu, Gianluca Berti: “Siamo chiaramente felici dell’arrivo di David. Un giocatore che abbiamo cercato perché pensiamo che abbia le caratteristiche necessarie per migliorare la nostra squadra. Cournooh ha voluto fortemente venire a Cantù, è animato da una grande volontà di riscatto e sono convinto che dimostrerà che la nostra decisione è stata corretta. Sapete che il suo contratto è valido anche per la prossima stagione. E’ un bel segnale perché significa aver investito su un italiano e sono certo che sarà uno sprone per David affinché l’esperienza canturina sia importante e determinante per la sua carriera”. 
La parola è quindi passata al nuovo acquisto della Red October, David Cournooh: “Innanzitutto voglio ringraziare la società per l’’opportunità che mi è stata offerta. Sono molto contento di essere qui e non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi con i miei compagni. La mia scelta è legata al ruolo che mi è stato proposto. Ho tanta voglia di rimettermi in gioco perché in questi mesi a Pistoia per diverse ragioni le cose non sono andate come speravo. Conosco la storia di Cantù, in Serie A ho avuto modo di giocare al Pianella e so che è una piazza importantissima. Sono una persona di poche parole che preferisce dimostrare le sue qualità sul campo. Penso però di poter dare tanto a questa squadra in termini di energia e capacità di attaccare il canestro visto che posso giocare sia da playmaker sia da guardia. Ho avuto modo di affrontare la Red October un mese fa e devo dire che è una formazione totalmente differente rispetto a inizio stagione. Gianluca mi ha detto che questo è un gruppo di bravissimi ragazzi che si trovano bene anche fuori dal parquet e quindi sono felice di essere arrivato a Cantù. Cosa puoi offrire alla Red October? Credo di poter garantire energia e penso di avere la possibilità di prendermi maggiori responsabilità. Questo è un aspetto che indubbiamente mi piace. Cosa invece speri che ti dia Cantù? Sono una persona abbastanza competitiva per cui il mio obiettivo è vincere più partite possibili. Sono qui per crescere e penso che questa sia la piazza giusta per me. Che impressione hai avuto della Red October quando l’hai affrontata a Pistoia? Ho visto una squadra molto diversa rispetto all’inizio del campionato, che ama correre in transizione e spingere velocemente la palla. Cantù ha recuperato Dowdell che si era infortunato alla prima giornata e che è un giocatore fondamentale. Johnson è uno dei migliori lunghi della Serie A e sta disputando una stagione fantastica. Ho visto giocatori davvero motivati a vincere e credo che questa formazione abbia la qualità per farlo. Il vostro obiettivo ora sono i playoff? Sono convinto che la situazione di classifica attuale non rispecchi il valore di questa squadra. L’obiettivo è vincere più partite possibili e poi, perché no, provare a conquistare i playoff."

 

 

Fonte:http://web.legabasket.it/news/121412/cournooh___cant______la_piazza_gusta_per_la_mia_crescita

Pubblicato in Lega A

Dolomiti Energia Trentino annuncia di aver raggiunto un accordo per la seconda parte della stagione 2016-2017 con la guardia-ala statunitense Devyn Marble. 24 anni,

Pubblicato in Lega A
InizioIndietro12345678910AvantiFine
Pagina 1 di 43

playersprofile

Cerca

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next