Cremona deve vincere e sperare nella sconfitta di Pesaro

 

Con un piede nella categoria inferiore, ma con la matematica che tiene aperta la possibilità di salvezza, la Vanoli affronta domenica al Pala Radi alle 18.15, una gara che potrebbe dare ulteriore vitalità al gruppo in caso di successo e di contemporanea sconfitta di Pesaro nella trasferta di Pistoia. Classifica alla mano, l’impegno meno complicato parrebbe essere proprio quello dei cremonesi, che affronteranno una MIA-Red October, che grazie al successo interno sulla The Flexx Pistoia del turno scorso, si è messa definitivamente al riparo dall’essere risucchiata nella lotta per non retrocedere. Anche se Cantù non ha molto da chiedere al resto della stagione, non vuole dire che la squadra di Coach Recalcati prenderà l’impegno in trasferta con leggerezza, anche perchè si tratta di un derby. Allo stesso tempo, la diretta concorrente della Vanoli, ovvero la Consultinvest Pesaro (bisogna ricordare che in caso di arrivo in parità con il team marchigiano, i cremonesi avranno dalla loro il vantaggio nella differenza canestri), sarà di scena domenica sul sempre difficile campo di Pistoia, con la società toscana che attualmente si trova – con 26 punti all’attivo – all’ottavo posto della graduatoria, ma con una schiera di formazioni ancora in lotta: Brindisi a quota 26, mentre Brescia, Tornio e Varese seguono a quota 24. La The Flexx vorrà sicuramente vincere per centrare l’obiettivo post season e il fatto di giocare in casa, potrebbe essere un bel problema per Pesaro. Il destino della Vanoli e della Consultinvest è nelle loro mani, soprattutto in quelle di Cremona, che trovandosi a -4 da Pesaro, ha un solo ed unico obiettivo: vincere tutte e tre le partite rimaste e sperare in un’incredibile e insperata salvezza.