top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

basketcoach basketball store sito allenatori basket

Lunedì, 03 Aprile 2017 13:53

Milano, che batosta!

Sconfitta pesante in casa per l'EA7 Milano, che deve arrendersi davanti al proprio pubblico dopo 17 vittorie consecutive interne, a discapito di una Dolomiti Trento praticamente perfetta. Milano, che aveva trionfato in 58 delle ultime 59 partite giocate in stagione regolare in casa, è apparsa troppo brutta per essere vere: solo 3 uomini in doppia cifra (Cinciarini 11, Abass 11, Pascolo 10), la principale causa del primo crollo stagionale, anche se i numerosi infortuni non sono stati certo un aiuto per la squadra di coach Repesa. L'ultima partita in campionato persa in casa da Milano risaliva al 31 Gennaio dello scorso anno, quando Avellino vinse per 81-80; mentre l'ultima sconfitta in assoluta al Forum, fu proprio contro Trento nella partita di Eurocup della scorsa stagione. Sconfitta che non mette in discussione il primato solitario di Milano, ma un -22 che sicuramente al Forum che sicuramente non fa piacere a tifosi e giocatori. "Complimenti a Trento, ha vinto con merito - afferma coach Repesa a fine partita - ma io non ho nulla da ridire alla mia squadra. Siamo sbarcati dalla partita di Kaunas in Eurolega solo sabato sera, in questo moment non possiamo fare di più. Gli infortuni ci sono e pesano tanto, per questo dovremmo tornare sul mercato, ma non possiamo avere fretta perchè rimane solo un tesseramento e a noi serve un esterno, visto che ad oggi il reparto è ridotto all'osso con soli tre giocatori". Altri sentimenti, altre emozioni in casa Aquila Trento, che con questa vittoria in casa di Milano si riconferma la miglior squadra del girone di ritorno, con 9 vittorie nelle ultime 10 gare. Il quotidiano "TRENTINO" descrive bene la partita dell'Acquila: "Una Trento eroica e più forte della malasorte piega Milano e compie un'impresa storica, un aggettivo forse abusato ma che descrive alla perfezione la vittoria conquistata dagli aquilotti tra le mura del Forum. L'EA7, che aveva vinto 58 delle ultime 59 partite di regular season giocate in casa, è infatti stata demolita per 76-98 da un'Aquila semplicemente perfetta, che sale a quota 30 in classifica e che è ormai a un passo dalla conquista matematica dei playoff." Perchè se da una parta la dirigenza di Trento è euforica per la vittoria e per il secondo posto ad otto punti da Milano, dall'altra è in grossa apprensione per gli infortuni di Baldi Rossi e Marble: prima l'infortunio al ginocchio di Rossi già operato, e nel finale altro infortunio al ginocchio per Marble. "Incrociamo le dita - dice coach Buscagli a fine partita -. La squadra ha sempre saputo superare questi infortuni dimostrando solidità e carattere. Siamo stati bravi ad aumentare la nostra aggressività durante la partita e dividere i tiri e i punti su 8 giocatori. Siamo arrivati fin qui giocando una partita alla volta. Non dobbiamo fermarci." Trento è pronta ad essere una pericolosa mina vagante ai playoff, Milano è avvertita.

 

Marco Mugnaini

 

Pubblicato in Lega A
Sabato, 01 Aprile 2017 07:07

Le nostre pagelle su Milano

HICKMAN 7: Parte decisamente male, sia in difesa che in attacco per poi esplodere nel secondo  cominciando a bombardare dall’arco e servire assist ai compagni.

MACVAN 6: L’unico che ad inizio partite scende in campo con l’idea di vincere la partita. Però la benzina finisce presto e perde la strada per il canestro. A rimbalzo comunque rimane efficace per tutta la partita così come nella lotta dentro l’area.

PASCOLO 7,5: Gli viene dato un ruolo in campo che non è il suo, ma lui riesce nel compito ugualmente. Piazza 12 punti ma senza sbagliare un tiro. Inoltre recupera qualche pallone decisivo per avviare contropiedi.

MCLEAN 8: Una partita in cui tira fuori tutta la grinta e la voglia di lottare di cui dispone. Domina dentro all’area e a rimbalzo. In post trova sempre la via del canestro ma non disdegna anche di servire i compagni.

RADULJICA 5: Gioca un pò meglio del solito o almeno con un pò più di grinta. Va detto però che i compagni non lo servono a dovere. Cosa tutto sommato giustificabile visti i precedenti.

SANDERS 5,5: E’ vero che sul finale se la si porta a casa è anche merito suo, ma per il resto della partita fatica sia sul piano fisico che mentale. E’ evidente che ancora non è al 100%.

ABASS 8: In campo praticamente tutta la partita. Benissimo in difesa dove chiude qualsiasi via al canestro sia nell’uno contro uno che sul lato debole. Anche in attacco la gestisce al meglio. Concentratissimo anche ai liberi.

CINCIARINI 6,5: Gran lavoro difensivo, un pò più bloccato in attacco. Ma quando serve infila ua bomba che di fatto decide il match.

 
Pubblicato in Lega A
Venerdì, 31 Marzo 2017 07:41

Milano: ultima trasferta Europea

Penultima giornata regolare della stagione Europea di Eurolega. La sfida che si propone a Milano è quella contro lo Zalgiris nella lunga trasferta in Lituania.

Pubblicato in Coppe
Mercoledì, 29 Marzo 2017 13:12

Milano: Kalnietis out per due settimane

Anche la prossima giornata per Milano sarà una giornata con il roster agli sgoccioli. 

Pubblicato in Lega A
Lunedì, 27 Marzo 2017 07:32

Le nostre pagelle su Milano

HICKMAN 6:  Parte molto meglio delle ultime uscite, mettendo ordine e pungendo gli avversari. Troppi minuti in campo però e piano piano esce sempre di più dal gioco fino a sparire completamente nel finale.

ABASS 4: Pessimo sia in difesa che in attacco. La palla gliela passano, a o la spreca con tiri forzati o semplicemente la ripassa senza guardare nemmeno il canestro. In difesa Petteway gli scappa da tutte le parti.

CINCIARINI 5: Nessuna iniziativa da parte di Cincia per dare ritmo alla squadra. Unico momento degno di nota  il canestro della parità ad inizio terzo quarto.

KALNIETIS 5: Una partita tra alti e bassi. Positivo il fatto che cerchi i compagni per servirli verso canestro. Negativo che a volte abbia pochissima lucidità di gioco, sparando tiri senza senso. Anche quando gli si chiede di mettere ordine in campo non sembra adatto a questo ruolo.

TARCZEWSKI 6: Tanta energia mista a una buona intelligenza di gioco. In questo match si sono viste tutte le cose che potrebbe fare di buono per l’Olimpia. Adesso bisogna solo inserirlo meglio possibile all’interno della squadra e farlo abituare al nostro campionato.

MACVAN 5: Che l’atletismo non sia la sua arma migliore lo sanno tutti e questo match lo ha confermato. Non riesce a stare dietro a Booth, e in attacco pur provando ad andare in post non riesce mai a concludere con continuità.

PASCOLO 5,5:  Non gli viene dato tanto spazio e per questo il suo contributo in partita non è il solito. Soprattutto viene ora da chiedersi quale sarà il suo minutaggio ora che nel settore lunghi c’è sovraffollamento.

MCLEAN 4,5: In attacco infila un 100% al tiro ma è solo di scena perchè per il resto è un vero disastro.  Sempre in ritardo in difesa e in attacco a parte la sopra citata percentuale il suo apporto alla squadra è praticamente nullo. Ciliegina sulla torta l’antisportivo a metri di distanza dal canestro.

RADULJICA 4:  Con la partita di Eurolega aveva fatto quasi ricredere tutti di poter essere ancora utile alla causa ma già dalla partita successiva fa capire che nulla è cambiato. Nullo sia davanti che dietro, e d’ora in poi bisognerebbe impedirgli di mettere giù la palla lontano da canestro.

Pubblicato in Lega A
Domenica, 26 Marzo 2017 07:50

Milano: ancora tante assenze

Prima in classifica a sette giornate dalla fine, Milano a Pistoia si ritrova ancora una volta con le rotazioni accorciate.

Pubblicato in Lega A
Venerdì, 24 Marzo 2017 07:15

Le nostre pagelle su Milano

CINCIARINI 5: Produce un gioco un pò più solitario del solito, faticando sia in attacco che in difesa. Le sue incursioni si schiantano contro il muro avversario e in difesa spesso arriva in ritardo.

ABASS 5: Poco propositivo in attacco, dove pur avendone l’occasione non si azzarda ad affrontare la difesa avversaria. Si salva a rimbalzo ma per il resto è caos.

HICKMAN 6: Comincia in cabina di regia e le cose decisamente non vanno bene. La colpa è anche del Coach che lo tiene in quel ruolo per troppo tempo. Nel momento più buio della partita ( -21) le sue bombe riaccendono la speranza.

MACVAN 4,5: Forse la peggior partita che gli si è visto fare quest’anno. Va detto che come cliente Melli è decisamente ostico. Lo tiene sotto controllo come può, ma per il resto non fa praticamente nulla ne in attacco ne in difesa.

KALNIETIS 4,5: Ancora non c’è, ne fisicamente ne mentalmente. Forza tiri e invece di stare davanti al proprio uomo lo insegue sempre.

PASCOLO 5: Fatica con tutti quelli che sono in campo, Melli primo fra tutti.  In difesa si assorbenti sempre sugli aiuti. Sul finale inizia a riprendersi da entrambi i lati del campo ma si mangia un contropiede da mani nei capelli.

MCLEAN 5: Non è esente dal disastro difensivo collettivo.  In attacco tutto sommato qualcosa conquista per i suoi ma in difesa l’avversario gli scappa da tutte le parti.

RADULJICA 7: Questa volta bisogna dargliene il merito. Dopo almeno 10 ( se non di più) gare totalmente piatte, finalmente tira fuori un pò di grinta. Lotta dentro all’area, spinge si sbatte perfino in difesa. Positivo che spinga un pò sull’acceleratore quando la squadra ne ha bisogno. Ricordiamoci però che una Rondine non fa primavera: ora deve ripetersi.

 
Pubblicato in Coppe
Mercoledì, 22 Marzo 2017 08:02

Le nostre pagelle su Milano

HICKMAN 4: Una prestazione disastrosa. L’unica cosa che si salva è la reattività a rimbalzo della prima parte di gara. Per il resto, scelte sbagliate, tiri forzati e penetrazioni che si infrangono contro il muro dei lunghi avversari. 

CINCIARINI 7,5: In una serata in cui gli viene chiesto di dare il 100% lui da il 110%. Corre, aggredisce, sporca palloni e mette in ordine. In sostanza trascina la squadra al di la del risultato finale. Peccato che i compagni di squadra lo seguono a singhiozzo.

RADULJICA 4: Un altra partita in cui si presenta in maniera piatta e trasparente.  Ormai non c’è più molto da dire per una serie di prestazioni che si assomigliano tutte.

PASCOLO 6: Accusa la maggior fisicità degli avversari. I suoi movimenti accademici ci sono sempre, quello che manca è la cattiveria di alzare i gomiti e spingere quando serve. In ogni caso una partita in cui è meno utile del solito gliela si può perdonare visto che in ogni caso è uno dei pochi che ancora dimostra di tenerci.

KALNIETIS 6: Scende in campo anche se non dovrebbe nemmeno essere in panchina, ma a questo punto l’infermeria non poteva tenere più nessuno. Tutto sommato alla sufficienza ci arriva soprattutto perché pur giocando con il freno a mano tirato qualche mattone lo poggia. Atteggiamento positivo.

ABASS 5,5: Si presenta in partita forse un pò troppo rilassato. Nel senso che non ha il mordente giusto per approcciarsi all’incontro. Nonostante questo la via del canestro la trova e anche più dei suoi compagni di squadra.

MACVAN 5,5: Punge, ma ci riesce unicamente quando gli avversari si addormentano in difesa. Combatte sotto le plance, ma fatica tanto a rimbalzo contro avversari decisamente più atletici di lui. In ogni caso è uno di quelli a cui non bisogna rimproverare nulla.

MCLEAN 5: Poco concentrato e lucido sia in difesa che in attacco. Sarà colpa delle maggiori responsabilità che gli sono state date ma pare che giochi con la paura di qualcosa. Scelte sbagliate, forzature e palle perse.

 
Pubblicato in Coppe
Lunedì, 20 Marzo 2017 08:11

Le nostre pagelle su Milano

SANDERS 6:  In difesa lavora bene: reattivo sugli aiuti e dentro all’area. In attacco un pò più ai margini del match. Dopo un colpo al ginocchio è costretto ad uscire e il match finisce li.

MACVAN 6,5: Comincia la partita  facendo da sponda in attacco e fiacco in difesa. Nel secondo quarto si infiamma e comincia a fare il suo solito sporco lavoro sotto le plance. Come al solito è uno su cui si può contare.

HICKMAN 7,5: Nella prima parte di gara svolge il suo ruolo alla perfezione, sia come terminale offensivo che come regista. Nella seconda parte di gara rallenta ma rimane comunque efficace.

ABASS 6,5: Fa un gran lavoro dal punto di vista difensivo su Turner anche se chiude il primo tempo con tre falli. Bravo a non demoralizzarsi e a non rallentare nonostante questo chiudendo il match con 15 punti.

CINCIARINI 6,5; Si carica addosso la responsabilità nei momenti critici della partita, gestendo i compagni con giocate di pura intelligenza. Lucido e concentrato sia in attacco che in difesa.

RADULJICA 5: Perde il duello con gli avversari nonostante i compagni di squadra ci provino in tutti i modi a tirarlo dentro. Due tiri, due errori a cui su deve aggiungere una palla persa cosa che lo rispedisce in panchina.  Quando rientra dopo la ripresa qualcosa di buon lo fa, ma siamo lontani dalla sufficienza.

CERELLA 6: Solito enorme lavoro difensivo per Bruno che si inchioda a Turner senza lasciato respirare. In attacco non riesce a trovare il canestro. Forse qualche tentativo in più non farebbe male.

PASCOLO 7: Soliti movimenti accademici per Dada che infila punti, prende rimbalzi e manda a canestro i compagni. Bravissimo anche in difesa sul taglia fuori e nel non farsi spostare dai lunghi avversari.

MCLEAN 6: In attacco non riesce a fare molto, anche perché non fa molto per farsi trovare e i compagni non si sforzano a servirlo. Fa però un sacco di lavoro a rimbalzo e dentro all’area.

Pubblicato in Lega A
Venerdì, 17 Marzo 2017 13:03

Tesseramenti e Risoluzioni

In vista della ottava giornata di ritorno della PosteMobile Serie A 2016/2017 è stata depositata la documentazione per i seguenti tesseramenti:

Rotnei Clarke - Consultinvest Pesaro

Kaleb Tarczewski - EA7 Emporio Armani Milano

Inoltre sono state depositate le seguenti risoluzioni:

Ryan Harrow - Consultinvest Pesaro

Edgar Sosa - Pasta Reggia Caserta

 

 

Fonte:http://web.legabasket.it/news/121695/nuovi_tesseramenti_e_risoluzioni

Pubblicato in Lega A
InizioIndietro12345678910AvantiFine
Pagina 1 di 52

la storia degli europei di pallacanestro

mental2

playersprofile

Cerca

SB COP FB 30

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

 

 

 

 

DMC Firewall is a Joomla Security extension!