top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

basketcoach basketball store sito allenatori basket

Mercoledì, 11 Gennaio 2017 13:03

Caserta: possibili partenze?

Finito il girone di andata è il momento per tutti di tirare le somme e capire cosa vada e cosa non vada, soprattutto perché ora si ha una settimana di riposo.

Pubblicato in Lega A
Lunedì, 09 Gennaio 2017 12:54

Nevada vs New Mexico: 73 pazzi secondi

Il concetto di eterno ritorno di Nietzsche esprime il fatto che la storia torna sempre come se fosse un cerchio e tu non puoi fare nulla per fermarla.

Pubblicato in Estero
Lunedì, 28 Novembre 2016 09:33

Le nostre pagelle su Varese

 Anosike 6:  Buona prova per lui nonostante i relativamente pochi minuti in campo. In ogni caso incassa 11 punti e 11 rimbalzi. Non si capisce infatti perché rimanga così tanto in panchina.

Eyenga 6: Non si capisce perché continui a tirare da tre punti se non è serata. Segna in altro modo certo ma i suoi errori pesano sulle sorti dell’incontro.

Kangur 4,5: Non segna e non difende. Vaga per il campo senza meta nonostante i compagni provino a metterlo in ritmo.

Cavaliero 4,5: Gioca tanto e fa tanti danni. Almeno continua a correre dall’inizio alla fine.

Bulleri 7: Il migliore, peccato per i compagni che però non sembrano seguirlo minimamente. Tiene su la squadra ma dopo un po’ comincia a faticare a far tutto da solo. Prova a mettere in scia qualcuno ma ottiene pochirisultati.

Pelle 6: Non fa la differenza ma almeno non fa danni. Limita come può il suo avversario ma è lontano dalla forma migliore.

Avramovic 4: Dovrebbe essere un trascinatore ma la sua serata è stata a dir poco imbarazzante. Ne azzecca veramente poche. Gli manca la freddezza di potare la squadra alla vittoria. Ha visto giorni migliori.

Maynor 6: Il suo contributo è modesto ma in confronto a quanto aveva fatto fin ora è tanto. Altalenante ma quando ha i minuti buoni per le mani è difficile tenerlo.

Pubblicato in Lega A
Domenica, 27 Novembre 2016 08:01

Sassari e quei maledetti ultimi secondi

Sembra una maledizione ormai.

Pubblicato in Lega A

Questa settimana sfida casalinga per la Red October che si appresta ad ospitare la Fiat Torino. Per coach Kurtinaitis il Roster è al completo, anche se non mancano i dolori vari. 

Niente di grave per nessun giocatore certo, ma tanti acciacchi che messi insieme possono in qualche modo compromettere la riuscita generale.

Darden sta lentamente tornato in forma come dimostrato nelle ultime giornate, mentre Quaglia e Acker sono doloranti a causa del la di schiena. Lawal, dopo essersi lussato un dito, si è comunque alleato, ma è evidente che tenere stretta la palla potrebbe essere un problema, infine Callahan ancora alle prese con problemi all’inguine.

Come detto tutti saranno presenti per il match contro Torino, ma le preoccupazioni in merito alla loro salute e di conseguenza alle loro prestazione rimangono. Intanto continua a sondare il mercato la Red October alla ricerca di un ala da aggregare alla squadra anche se ancora non è ben chiaro quali siano le caratteristiche specifiche che coach e società stanno cercando.

Pubblicato in Lega A

la storia degli europei di pallacanestro

playersprofile

Cerca

SB COP FB 27

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next
Our website is protected by DMC Firewall!