top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

basketcoach basketball store sito allenatori basket

Domenica, 16 Aprile 2017 15:51

La Sidigas Avellino vince contro Cremona e mantiene il terzo posto

La Sidigas Scandone Avellino vince la seconda partita casalinga di fila battendo il fanalino di coda Cremona. I biancoverdi s’impongono con il punteggio di 85-78 dopo una gara condotta dall’inizio alla fine. La squadra di Sacripanti, priva ancora del centro Fesenko, offre l’ennesima buona prova di squadra. Stasera sugli scudi Logan, autore di 25 punti, e Thomas che mette a referto 19 punti. Pino Sacripanti cambia la strategia di gestione dei rookies ed i risultati, almeno nel breve periodo, sono buoni. Nello specifico il coach di origini canturine ridistribuisce minuti e compiti specifici, lasciando che l'alternanza e la suddivisione dei compiti coprano le mancanze dei singoli e nascondano le rispettive lacune. Nonostante la netta differenza tecnica tra le due squadre, Cremona non ha mollato un singolo centimetro, combattendo fino all'ultimo minuto. Primo quarto molto equilibrato, con Thomas e Logan in grande spolvero per Avellino, e Johnson-Odom e Gaspardo molto caldi dalla lunga distanza per Cremona. Ma è nel secondo periodo che la Sidigas prende quel vantaggio che a fine partita risulterà decisivo: sul punteggio di 31-31, Avellino piazza un parziale di 8-0, grazie alle penetrazioni di Regland e agli appoggi sotto canestro di Cusin; le squadre vanno all'intervallo e il tabellone dice 43-35 per la squadra campana. Nel terzo quarto Cremona prova una rimonta con i canestri di Harris e Johnson-Odom, ed arriva fino al -2. Coach Sacripanti decide allora di abbassare il quintetto, spostando Thomas da 4 e la Sidigas si riporta immediatamente a +7. L’ultimo quarto si apre con Obasohan che s’iscrive a referto segnando in penetrazione e con Logan che fa ammattire la difesa lombarda, portando i suoi sul +11. Mini parziale di Cremona di 5-0 con Johnson-Odom da tre e Thomas da dentro l’area che costringono coach Sacripanti a chiamare un timeout sul punteggio di 79-73. Rientrati in campo, Avellino riprende immediatamente le redini del gioco e grazie ai tiri liberi realizzati da Logan e Parlato, chiude la contesa con il risultato di 85-79.

AVELLINO: Zerini, Ragland 8, Green 5, Logan 25, Esposito, Leunen 5, Cusin 8, Severini, Randolph 8, Obasohan 6, A. Thomas 19, Parlato 1.

CREMONA: Johnson-Odom 21, Mian 4, Gaspardo 7, Harris 14, Carlino 8, Wojciechowski 4, Biligha 9, Turner 7, T. Thomas 4, Ibarra n.e. Coach: Lepore.

 

 

la storia degli europei di pallacanestro

mental2

playersprofile

Cerca

SB COP FB 30

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

 

 

 

 

DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd