top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

banner1

Domenica, 16 Aprile 2017 15:55

Il derby delle isole va a Sassari: sconfitta Capo d'Orlando

Sassari fa bottino pieno fra le mura amiche, 2 punti per la classifica e scontro diretto ribaltato con l’ultima azione che vale il +10. Capo d’Orlando senza Archie, deve adattarsi alla lunghezza superiore del roster sardo e ci riesce sacrificando il minutaggio dei suoi, la stanchezza però la fa da padrone dei possessi decisivi e Sassari con Stipcevic chiude i conti, 74-64 il finale.

Crisi senza fine per la Betaland Capo d'Orlando che perde ancora, stavolta in casa della Dinamo Sassari per 74-64. Grande cuore dei ragazzi di coach Di Carlo che per larghi tratti della gara quasi riescono nell'impresa di far dimenticare l'assenza di Dominique Archie, out per infortunio. Parte bene la squadra sarda che realizza subito con Lighty e dopo 3' è già avanti 7-3. A Stojanovic ha fatto la festa di compleanno di pochi giorni fa ed in questa prima fase è straripante: 3 stoppate, assist e grandi giocate. L'Orlandina reagisce e piazza un parziale 0-13 e va avanti al 5' minuto sul punteggio 7-15. Il primo quarto si chiude con gli ospiti in vantaggio in doppia cifra. Stojanovic dominain lungo e in largo il match e porta i suoi sul 18-24 al 12' con due canestri appoggiando al vetro. Transizione offensiva impeccabile della squadra di coach Di Carlo e Ianuzzi dà il + 11 al 15'. I padroni di casa hanno però un sussulto d'orgoglio, sono rianimati ancora una volta dal capitano Devecchi e Stipcevic e arrivano così all'intervallo a sole 5 lunghezze di svantaggio dai siciliani (33-38). Al rientro sul parquet buone notizie per l'Orlandina, rientra infatti in campo il lungo croato Delas uscito nel corso del primo tempo per una botta alla testa. Il resto però è un disastro: Di Carlo è costretto al time out sul 41-38. L'emorragia non si ferma, Sassari continua a martellare (parziale 10-0) e ottiene 5 punti di vantaggio (43-38 al 23'). Alla sirena del terzo quarto l'Orlandina è sotto di 7 punti (57-50). Nell'ultimo quarto la Dinamo sembra gestire il vantaggio in tranquillità. Esce Delas per 5 falli, ma la Betaland improvvisamente riesce a riaprire la gara con lannuzzi, Tepic, Ivanovic: dal -9 arriva al -1 a 2' dalla fine. Però, come è accaduto ultimamente, nel finale le forze vengono a mancare all'Orlandina e Sassari dilaga ribaltando anche la differenza canestri. 74-64 il finale.

Sassari: Bitti, Bell 8, Devecchi 5, D’Ercole, Sacchetti 5, Lydeka 7, Savanovic 9, Carter 10, Stipcevic 20, Lawal 6, Monaldi, Lighty 4

Capo d'Orlando: Galipò, Tepic 13, Iannuzzi 9, Laquintana, Nicevic, Delas 4, Diener 11, Donda, Ivanovic 15, Stojanovic 12, Berzins

 

 

la storia degli europei di pallacanestro

playersprofile

mental2

copertina

Cerca

SB Copertina 31 FB

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

 

 

 

 

DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd