top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

banner1

Domenica, 16 Aprile 2017 16:03

Le pagelle della Grissin Bon Reggio Emilia

ARADORI 8: Scalda i motori prima con due assist, poi scalda la mano e trova qualche punto che tiene a contatto Reggio dopo i primi scatti degli ospiti. Il "cagnaccio" esce dalla tana e tra il 25' e il 27' minuto si prende la scena a modo suo: 7 punti consecutivi che riportano totalmente il match in discussione. Decisivo nella volata finale.

NEEDHAM 7: In serata si. Non risparmia gambe, fiato ed energia per prendere iniziative personali quando lo svantaggio è in doppia cifra.Triple ben presa, senza troppe esitazioni come quella sul finire del primo tempo da distanza siderale che regala ai suoi il -6. Nella prima parte di gara è sicuramente il più positivo e propositivo tra i biancorossi, al pari di Kaukenas per voglia di risalire china.

POLONARA 8: Nella umida serata pre Pasquale del Pala Bigi scalda gli animi correggendo al volo una conclusione al volo di Della Valle. Stesso copione anche a metà del terzo quarto con tanto di urlo liberatorio. È lui a mettere la freccia del definitivo sorpasso. Un re a rimbalzo.

REYNOLDS 6: Appare sicuramente più adatto rispetto a Cervi per contenere i lunghi della Fiat date le loro caratteristiche. Qualche punticino e qualche pallone sporcato nel primo tempo. Meglio del collega di reparto, ma anche per lui prova non troppo brillante

DELLA VALLE 6.5: Smuove il tabellino biancorosso nei primi 2'. Torna in campo nei minuti che precedono l'intervallo lungo e permette alla squadra di stare in scia alla truppa di coach Vitucci. Nel secondo tempo viene cercato con continuità dai compagni capitalizzando le sue iniziative principalmente dalla lunetta.

DE NICOLAO 5.5: Solo otto minuti in campo per lui nel primo tempo con un solo assist a referto. Dopo diverse prove positive, Denik tira un po'il fiato.

KAUKENAS 7: Entra sul finire del primo quarto e piazza un arcobaleno dei suoi con una parabola infinita prendendosi anche il fallo. Una giocata che vale il prezzo del biglietto. Non ha paura di andare a sbattere contro avversari più grossi fisicamente. Direttore d'orchestra nascosto....ma non troppo.

CERVI 5.5: Fatica a contenere la velocità e l'atletismo di White, dopo i primi minuti di sofferenza coach Menetti lo richiama a sedere non prima di aver segnato il suo unico cesto del primo quarto. Dal 37' in tre minuti si riscatta parzialmente con il canestro del +3, ed una stoppata.

GENTILE 5.5: Pochi minuti nei quali duella con Alibegovic senza troppo successo.

WILLIAMS 6: Due falli nel primo tempo. Menetti lo utilizza come pivot quando Cervi incappa nel quarto fallo. Per mano dei suoi 5 punti consecutivi al 32' arriva il primo vantaggio biancorosso. Combattivo.

 

 

la storia degli europei di pallacanestro

playersprofile

mental2

copertina

Cerca

SB Copertina 31 FB

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

 

 

 

 

DMC Firewall is a Joomla Security extension!