top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

banner1

Mercoledì, 17 Maggio 2017 09:01

L'EA7 Milano si porta sul 2-1, ma che fatica!!

Si riprende quel che era suo l' Emporio Armani, ovvero il fattore campo nella serie dei quarti di finale contro la Betaland Capo D'Orlando, espugnando il PalaFantozzi con il punteggio di 80-94.

Ma lo fa decisamente con fatica, con un primo tempo opaco, soprattutto dal punto di vista difensivo, cambiando passo grazie all'attacco nella ripresa, approfittando di un'Orlandina che non può riuscire a fermare tutte le scorribande offensive dei milanesi con un secondo tempo addirittura da 54 punti mandando ben 6 uomini in doppia. Milano ha vinto rinunciando praticamente a McLean (solo 9 minuti) e Tarczewski (5 minuti in campo) anche se la differenza sotto canestro l'ha comunque fatta Raduljica con 6/7 da 2, 4 rimbalzi e 4 assist in 22' minuti di gioco. In partenza i biancorossi sembrano subito aver preso il giusto ritmo proprio con il pivot serbo (7-15), ma ben presto la risposta dei siciliani arriva sonante con un 12-0 di parziale che ha rivoltato il match grazie alle triple di Diener per il 19-15. L'Olimpia rimane a galla e il match è ricco di sorpassi e controsorpassi, grazie ai canestri di Pascolo e Kikowski (28-27), fino a quando proprio la squadra di casa riesce a prendere in mano il punteggio con un break di 6-0 nell'ultimo minuto che la manda all'intervallo avanti 45-40. Alla ripresa del gioco spadroneggiano Pascolo e Raduljica sotto le plance, ma è con una tripla di Hickman che l'EA7 impatta a quota 52, per poi sorpassare poco dopo sempre con l'americano (54-56). L'ex Maccabi è davvero in forma e si alterna con un Raduljica davvero dominante per chiudere il terzo quarto avanti 64-69 con ben 29 punti segnati nei primi 10 minuti del secondo tempo. Capo d'Orlando prova a resistere, ma il ritmo offensivo dei biancorossi è troppo alto per riuscire a stare dietro. Prima Kalnietis dall'arco, poi Macvan con un jump, firmano la prima doppia cifra di vantaggio sul 71-81 al 35' minuto a favore dei lombardi e da quel momento in poi per l'Olimpia diventa tutto più semplice; l'EA7 Milano vince per 94-80 e conquista così la vittoria che la porta sull' 1-2 nella serie con la possibilità di chiudere i conti già domani in gara 4 sempre in Sicilia.

CAPO D'ORLANDO: Galipò ne, Ihringne, Tepic 11, Iannuzzi 10, Laquintana 3, Nicevic 2, Kikowski 7, Delas 11, Diener 9, Donda ne, Ivanovic 16, Berzins 11. All. De Carlo

MILANO: McLean, Fontecchio, Hickman 11, Kalnietis13, Raduljica 14, Macvan 12, Pascolo 13, Tarczewski 2, Cinciarini 9, Abass 2, Cerella ne, Simon 18. All. Repesa

right

la storia degli europei di pallacanestro

mental2

playersprofile

copertina

Cerca

superbasket

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

 

 

 

 

Our website is protected by DMC Firewall!