top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

banner1

Venerdì, 16 Giugno 2017 09:56

Varese, tolto qualsiasi dubbio: Pelle se ne va

Norvel Pelle ha le valigie pronte, anche se non ha ancora scelto la destinazione. Virtualmente certo l'addio del centro caraibico alla Pallacanestro Varese, sfruttando la clausola rescissoria a 75mila dollari per squadre che disputano una competizione europea; stesso buyout prefissato in caso di chiamate dalla VTB League russa o dalla CBA cinese. Molto difficile la destinazione Sassari, che pure aveva espresso interesse sull'atleta del 1993 proponendo spazi da cambio del pivot e la vetrina della Champions League FIBA già disputata nel 2016-17 con l'Openjobmetis. Il mix tra i costi di svincolo e il salario da corrispondere a Pelle renderebbe estremamente onerosa l'operazione.

Al contrario ci sarebbero club turchi e russi iscritti alle coppe ECA o FIBA disposti a versare il buyout nelle casse di Varese e a garantire uno stipendio interessante a Pelle. Nel frattempo Pelle non rinuncia ai suoi sogni NBA; nei giorni scorsi il giocatore ha infatti svolto un workout di qualche giorno con i Detroit Pistons (il buyout in caso di approdo tra i professionisti sarebbe di 50mila dollari) e dovrebbe metterne altri in calendario prima delle Summer Leagues di luglio. Al momento attuale l'unica certezza è la volontà del giocatore e della sua agenzia di cercare soluzioni diverse rispetto a Varese; d'altra palle Pelle è un prospetto con attitudini fisiche e atletiche di primo ordine, sebbene ancora molto grezzo e "lavorato" con efficacia da Attilio Caja nella seconda metà della stagione, ma nei suoi intenti cerca quella vetrina internazionale che il club biancorosso non è più in grado di garantirgli. Probabilmente l'unico modo per convincere Pelle a restare sarebbe stato quello di promuoverlo titolare; l'idea di partire ancora dietro Anosike senza lo sfogo della Champions League ha indotto i rappresentanti dell'atleta del 1993 a trovare una soluzione alternativa. A Varese poco importa la collocazione futura di Pelle, che lascerà comunque un "tesoretto" da reinvestire; lo spot del cambio del centro si andrà ad aggiungere ai 4 posti vacanti nel quintetto base. Nel frattempo la prossima settimana si risolverà il rebus per il secondo play: Matteo Tambone avrebbe sciolto le riserve relative alla decisione di lasciare Ravenna e cimentarsi con la serie A, prendendo tempo fino a metà della prossima settimana per scegliere la destinazione. Prossima fermata Varese per il 23enne play-guardia romano? Probabile, ma ancora non certo: il gradimento è reciproco con l'atleta del 1994 stimolato dalla possibilità di cimentarsi per la prima volta in Serie A dopo quattro stagioni in ascesa tra i dilettanti con lo spazio da 10-15 minuti che gli si prospetterebbe dietro il play titolare straniero. Ci vorrà ancora qualche giorno per sciogliere la riserva, con la possibilità che spunti qualche alternativa votata allo schema 5+5 che potrebbe far virare in extremis Tambone verso altre destinazioni.

la storia degli europei di pallacanestro

playersprofile

mental2

copertina

Cerca

SB Copertina 31 FB

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

 

 

 

 

DMC Firewall is a Joomla Security extension!