top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

banner1

Lunedì, 17 Luglio 2017 08:36

Obinna "Obie" Oleka è il primo acquisto in casa Brindisi

L'Enel Basket Brindisi è lieta di comunicare il primo acquisto della stagione sportiva 2017/18: l'ala/centro statunitense con passaporto nigeriano Obinna Oleka. Una trattativa nota oramai da giorni e che nelle ultime ore aveva fatto registrare un gran bella accelerata; c'era da attendere solo l'ufficialità e anche quella, puntuale, è giunta nella mattinata di ieri. Proveniente da Arizona State University dove ha giocato gli ultimi due anni raccogliendo cifre di tutto rispetto così da entrare tra i primi 15 giocatori nella storia del college per il numero di doppie-doppie realizzate (16 totali solo nella scorsa annata), il nuovo acquisto della New Basket ha iniziato a muovere i primi passi nella high-school 'Christian Institute' in Florida, mettendosi in mostra da senior (24 punti e 11 rimbalzi di media);

nel 2013 inizia eco giungere la sua breve esperienza con lo State College of Florida di Manatee-Sarasota (appena 5 partite a 25,6 punti e 13,6 rimbalzi di media), mentre nel 2014/2015 si registra il suo passaggio ad Arizona State (Asu). In due anni la sua crescita è esponenziale: lo certificano le statistiche, ma soprattutto le prestazioni sul campo. Dalla panchina allo starting five il passo è davvero breve, così da chiudere la stagione 2016/2017 a 12.6 punti (51% da 2 e il 72% ai liberi il suo fatturato) e 10 rimbalzi (quinto nella storia del college con 321 rimbalzi totali conquistati), registrando poi il season-high da 27 punti e 13 rimbalzi contro Stanford. Il commento del General Manager Alessandro Giuliani: "Il primo volto nuovo della stagione 2017/18 è Obinna Oleka, rookie di Ariziona State, che ci porterà in dote energia, rimbalzi, tempismo e capacità di giocare negli spot da 4 e 5.. Le nuove regole dei contratti in NBA e D-League consentono ai giocatori di avvicinarsi sempre più al sogno di firmare un contratto professionistico in America e ciò non fa che rallentare il mercato delle squadre di medio livello europeo. Con coach Sandro Dell'Agnello abbiamo comunque le idee molto chiare sulla fisionomia della squadra che vogliamo costruire, e ci stiamo lavorando con pazienza. E Obinna Oleka è il primo tassello di un puzzle che completeremo senza fretta."

right

la storia degli europei di pallacanestro

mental2

playersprofile

copertina

Cerca

superbasket

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

 

 

 

 

DMC Firewall is a Joomla Security extension!