top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

basketcoach basketball store sito allenatori basket

Domenica, 25 Dicembre 2016 08:32

Bronzo di Samsun, le parole degli Azzurri

Quello di Samsun è un Bronzo che difficilmente dimenticheranno i 12 Azzurri che lo hanno conquistato. 

Si conclude con un terzo posto e medaglia di bronzo l’avventura degli azzurrini di Coach Andrea Capobianco.
6 gare, 5 successi per i ragazzi che nella finale per il bronzo sconfiggono la Germania e riportano a casa una medaglia che mancava da 11 anni.

Storica vittoria per l'Italia U18 che, col punteggio di 61-56 contro la Finlandia, si guadagna un posto in semifinale ed il pass per i prossimi Mondiali U19.

La nazionale italiana U18 si impone anche sulla Spagna per 62-68 (terzo successo in altrettante partite) e si prepara al meglio alla fase "calda" dell'Europeo, quella a eliminazione diretta.

Dopo la vittoria di ieri sulla Svezia, secondo successo in fila per l'Italia U18 agli Europei in Turchia. Contro la Croazia gli azzurrini di coach Capobianco dimostrano di essere una squadra solida e con una precisa identità.

L'Italia U18 di Andrea Capobianco inizia con il piede giusto l'avventura all'Europeo di Samsun (Turchia).

I Settore Squadre Nazionali, in occasione del raduno collegiale della Nazionale Under 19 Femminile, in programma a Roma dal 27 al 30 dicembre 2016, convoca le seguenti giocatrici:





Bacchini Chiara (98, 180, A, Asd Girls Basketball Golfo Dei Poeti La Spezia)
Boccardo Alessandra (98, 181, A, A.S.D. Sistema Rosa Pallacanestro Pn)
Chicchisiola Clara (99, 180, A, Treofan Battipaglia)
Cubaj Lorela (99, 192, C, Umana Reyer Venezia Mestre)
Decortes Lucia (99, 188, A/C, Fondazione Candido Cannavò S.S. Giovanni)
Del Pero Beatrice (99, 171, G, B&P Autoricambi Costamasnaga)
Dimaio Julia (99, 170, G, North Toronto Juel)
Dimaio Natalie (99, 170, G, North Toronto Juel)
Fassina Martina (99, 181, G, Ind Fila Spa San Martino Di Lupari)
Furlani Virginia (99, 186, C, Rastello Group Bonfiglioli Ferrara)
Innocenzi Sara (98, 176, G, Stella Azzurra Roma)
Maniero Elisa (98, 175, G, A.S.Dil. Basket Femm.Biassono) 
Parmesani Francesca (98, 180, G, Tec-Mar Crema)
Pinzan Elisa (99, 168, P, Umana Reyer Venezia Mestre)
Smorto Giovanna Elena (99, 170, G, Umana Reyer Venezia Mestre)
Trucco Valeria (99, 190, C, Treofan Battipaglia)
Verona Costanza (99, 170, P, Treofan Battipaglia)
Villa Emma (99, 190, C, Pro Performance Ancona)
Vincenzi Giulia (98, 189, C, Fassi Albino)
Zolfanelli Martina (98, 172, G, A.D. Salerno Basket 92)

Giocatrici a disposizione:
Amabiglia Claudia (98, 170, G, Ind Fila Spa San Martino Di Lupari)
Ceccanti Rachele (99, 182, C, Gmv Meet A.S.D. Ghezzano)
Corradino Margherita (99, 170, G, Asd Girls Basketball Golfo Dei Poeti La Spezia)
Dal Mas Emma (99, 189, C, Umana Reyer Venezia Mestre)
De Cassan Flavia (98, 175, A, Stella Azzurra Roma-Nord)
Destro Federica (98, 170, Pm, Umana Reyer Venezia Mestre)
Giuseppone Maria (99, 185, A, Saces-Mapei Dike Basket Napoli) 
Grassia Valentina (98, 185, A, Fondazione Candido Cannavò S.S. Giovanni)
Meroni Laura (99, 177, A, B&P Autoricambi Costamasnaga)
Mistò Elena (98, 170, G, A.S.Dil. Basket Femm.Biassono)
Novati Paola (98, 179, C, Il Ponte Casa D'aste Milano)
Olajide Beatrice Omotayo (98, 180, A, Asd Girls Basketball Golfo Dei Poeti La Spezia)
Pieraccini Alice (98, 182, A, Libertas Basket Rosa Forli)
Sturma Vanessa (98, 178, A, Delser Udine)


Staff
Responsabile SSN Femminile: Gaetano Laguardia
Allenatore: Giovanni Lucchesi
Assistente Allenatore: Nazareno Lombardi
Assistente Allenatore: Francesco Iurlaro
Preparatore Fisico: Caterina Todeschini
Medico: Luigi D'introno
Fisioterapista: Remo Bifolchi
Team Manager:Pietro Pietrazzini

 

 

 

 

 

Fonte:http://www.fip.it/News.asp?IDNews=9735

I Settore Squadre Nazionali, in occasione del raduno collegiale della Nazionale Under 16 Femminile, in programma a Roma dal 27 al 30 dicembre 2016, convoca le seguenti giocatrici:

Bric Erika (2001, 181, C, Mosaiko Baloncesto Isontina Asd)
Camporeale Chiara (2001, 181, A, Futurosa Trieste A.S.D.)
Caneschi Viola (2001, 185, C, Target San Giovanni Valdarno)
Duca Eleonora (2001, 181, A, Libertas Basket Rosa Forli)
Duca Noemi (2001, 181, A, Libertas Basket Rosa Forli)
Gatti Laura (2001, 180, A, S.S. Dil. Excelsior)
Gilli Caterina (2002, 179, A, Asd Basket Academy Mirabello)
Leonardini Giada (2002, 184, C, Basket Academy La Spezia)
Mattera Caterina (2001, 184, C, A.Dil. Minibasket Battipaglia)
Mazza Federica (2001, 175, P, Asd Ad Maiora)
Natali Giulia (2002, 172, G, Asd Basket Academy Mirabello)
Orsili Alessandra (2001, 166, G, Infa Civitanova Marche)
Pastrello Silvia (2001, 175, A, Rittmeyer Brugg Marghera)
Savatteri Lucia Adele (2001, 190, C, Passalacqua Ragusa)
Stroscio Beatrice (2001, 165, P, Passalacqua Ragusa)
Turel Anna (2002, 171, P, Mosaiko Baloncesto Isontina Asd)

Giocatrici a disposizione:

Allevi Camilla (2002, 168, C, As Dil Basket Costa X Unicef)
Angelini Camilla (2001, 184, C, Usd Stella Azzurra Roma-Nord)
Capellini Giulia (2001, 172, C, As Dil Basket Costa X Unicef)
Colli Carolina (2001, 180, A, A.S. Dil. Baskettiamo Vittuone)
Egwoh Ashley C. (2002, 183, C, Lumaka Reggio Calabria)
Leonardi Francesca (2002, 184, G, Ssd Reyer Venezia Mestre Spa)
Madeddu Federica (2001, 178, A, A.S.D. Cus Cagliari Basket)
Marchi Alice (2001, 174, G, Cestistica Rivana Asd)
Maroglio Stefania (2001, 165, P, A.S.D. Tuscia Basket Ants)
Nagy Sofia (2002, 184, A, Tigers Parma Basket Academy)
Panzera Ilaria (2002, 172, G, Asd Basket S.S. Giovanni)
Poggio Anna (2001, 183, C, A.S.D. Amatori Pall. Savona)
Rosignoli Martina (2001, 173, A, Mosaiko Baloncesto Isontina Asd)
Rossini Marta (2001, 169, P, B/F - Castellani Bk Femm. Pontedera)
Spinelli Martina (2002, 178, A, A.S. Dil. G E A S Basket)
Viviani Silvia (2001, 165, P, Famila Basket Schio Srl Ssd)


Staff
Resp. Ssn Femminile: Gaetano Laguardia
Allenatore: Giovanni Lucchesi
Assistente Allenatore: Giovanni Gebbia
Assistente Allenatore: Valeria Giovati
Preparatore Fisico: Riccardo Frati
Medico: Donatella Caccia 
Fisioterapista: Simone Grillo 
Team Manager: Annamaria Tamma 

 

 

 

Fonte:http://www.fip.it/News.asp?IDNews=9736

Giovedì, 15 Dicembre 2016 07:54

Europeo U18 Maschile, i 12 Azzurri per Samsun

La Nazionale Under 18 Maschile parte questa mattina per Samsun (Turchia), dove dal 16 al 22 dicembre giocherà l'Europeo di categoria, originariamente in programma a luglio.

Nella terza giornata del torneo di Zamora, in Spagna, la Nazionale Under 16 Femminile è stata sconfitta 64-59 da una Selezione Castiglia e Leon.Italia-Selezione Castiglia e Leon 59-64 (30-28)
 
Domenica, 11 Dicembre 2016 08:42

Torneo di Iscar, Italia-Castiglia e Leon 93-64

La Nazionale Under 16 Maschile ha chiuso con una vittoria il torneo di Iscar (Spagna). Dopo i ko con Turchia e Spagna, gli Azzurri allenati da coach Antonio Bocchino hanno battuto 93-64 Castiglia e Leon.

Ben cinque gli Azzurri in doppia cifra: Matteo Nicoli e Matteo Zanetti i migliori realizzatori con 19 punti, poi Edoardo Buffo e Lorenzo Deri con 13 e Matteo Schina con 11.

"La squadra ha affrontato la partita con l'atteggiamento giusto - ha commentato Antonio Bocchino - abbiamo dovuto sopperire a situazioni di falli che ci hanno costretto a cambiare atteggiamento tattico durante la partita, ma dopo
la partita di ieri, c'è stata oggi la reazione da parte dei ragazzi e questa è la cosa più importante".

Partita subito in discesa per l'Italia, che dopo aver chiuso il primo tempo avanti di 14 lunghezze (46-32) ha allungato ancora nella seconda parte dell'incontro vincendo 93-64.


Italia-Castiglia e Leon 93-64 (26-16, 46-32, 67-48)
Italia: Deri 13, Buffo 13, Nicoli 19, Guglielmi 1, Schina 11, Porfilio 7, Doneda 2, Da Campo 4, Del Chiaro 4, Guerrieri, Prunotto, Zanetti 19. All. Bocchino
Castiglia e Leon: Cano 6, De Caso 3, Perez, Boigues 11, Llamas 13, Diaz 4, Matilla 1, Gonzales 2, Fernandez 4, Ramon 2, Alonso 11, Revilla 7. All. Cano

 

 

 

 

Fonte:http://www.fip.it/News.asp?IDNews=9726

Saranno Turchia, Bielorussia e Slovacchia le avversarie dell’Italia al prossimo EuroBasket Women 2017, in programma in Repubblica Ceca dal 16 al 25 giugno. 
Questo l’esito del sorteggio che si è tenuto oggi pomeriggio a Praga: le Azzurre sono state inserite nel girone B ed esordiranno il 16 giugno contro la Bielorussia proprio come all’Europeo di due anni fa. Il giorno dopo si torna in campo con la Turchia, il 19 ultimo impegno della prima fase con la Slovacchia. 

Ai quarti di finale passa solo la prima classificata, seconde e terze si incrociano negli ottavi di finale (gruppo A con B, C con D). La quarta è eliminata.

“Partendo dalla quarta fascia - ha commentato il capo allenatore della Nazionale Femminile Andrea Capobianco - era normale che fossimo sorteggiati in un girone duro. Poteva andarci anche peggio ma Bielorussia e Turchia sono realtà consolidate al vertice del basket continentale. In caso di passaggio del turno, l’incrocio col gruppo A sarebbe ancora più complicato ma d’altra parte questo è un Europeo che annovera solo squadre molto competitive. Le difficoltà che ci attendono devono essere vissute come grandi motivazioni dalle Azzurre, che hanno affrontato e vinto il girone di qualificazione con determinazione e ferocia agonistica. Affrontare Bielorussia e Turchia, squadre che due anni fa all’Europeo ci hanno battuto, deve rappresentare una spinta ulteriore”.

L’Italia ritrova infatti due delle avversarie incontrate a Oradea nell’ultimo Europeo. All’esordio la Bielorussia ci superò 76-85 dopo un tempo supplementare (1-3 il bilancio dei precedenti), tre giorni più tardi la Turchia ci eliminò dalla competizione battendoci 44-50 (6 vinte e 12 perse i confronti totali). L’ultima sfida alla Slovacchia risale invece all’EuroBasket Women 2013, quando l’Italia si impose a Lille 58-47 nella seconda fase (4-5 il bilancio a nostro sfavore).

Il calendario del girone B
16 giugno
Italia-Bielorussia; Slovacchia-Turchia

17 giugno
Italia-Turchia; Bielorussia-Slovacchia

18 giugno
Riposo

19 giugno
Italia-Slovacchia; Turchia-Bielorussia

I gironi
Girone A (Hradec Kralove)
Spagna, Ucraina, Repubblica Ceca, Ungheria

Girone B (Hradec Kralove)
Turchia, Bielorussia, Slovacchia, ITALIA

Girone C (Praga)
Francia, Serbia, Grecia, Slovenia

Girone D (Praga)
Russia, Montenegro, Lettonia, Belgio

La formula
Quattro gironi da quattro squadre, due a Praga e due a Hradec Kralove: le prime accedono direttamente ai quarti di finale, le ultime vengono eliminate, seconde e terze si affrontano (gruppo A si incrocia con B, C con D) per un posto nei quarti di finale. Da quel momento scontri diretti fino alla finale per l’Oro, che si assegna a Praga il 25 giugno.

 

 

 

Fonte:http://www.fip.it/News.asp?IDNews=9718

Comincia con una sconfitta il percorso della Nazionale Under 16 maschile al Torneo di Iscar (Spagna). I ragazzi di coach Antonio Bocchino sono stati battuti dai parietà della Turchia per 73-66. 

Dopo una prima fase di gara molto equilibrata è stato decisivo il terzo periodo, nel quale i turchi hanno tracciato un solco di +15. Buona la risposta dell'Italia nell'ultimo quarto, con il minimo distacco toccato di -4. Il miglior marcatore degli Azzurri è stato Matteo Nicoli con 12 punti. In doppia cifra anche Angelo Del Chiaro (10 pt).

"La prima metà gara è stata equilibrata, siamo sempre stati punto a punto - ha detto nel dopo gara coach Bocchino -. Nel terzo periodo abbiamo concesso tanti rimbalzi alla Turchia, e perso troppe palle. Questo ha permesso ai nostri avversari di centrare il break. Nel quarto periodo noi siamo stati bravi a risalire fino al -4 e palla in mano. Mi sono piaciuti spirito e atteggiamento, dobbiamo ovviamente crescere su alcuni aspetti che oggi hanno determinato il risultato". 

Domani secondo impegno per l'Italia, che incontrerà la Spagna alle ore 20:00. Sabato 10 dicembre l'ultima incontro con Castilla y Leon. 

Italia - Turchia 73-66 (15-16, 14-16, 17-25, 20-14)
Italia: Deri 9, Buffo 4, Nicoli 12, Guglielmi 2, Schina 9, Porfilio 3, Doneda, Da Campo 2, Del Chiaro 10, Guerrieri 4, Prunotto 2, Zanetti 9. All. Bocchino
Turchia: Gete 3, Kjrciman 8, Kurtulaum 16, Ilyasoglu 4, Kosi 5, Dalgali 1, Sancakli 11, Erdek 9, Karabilen, Haltali 10, Oncu 4, Aksu. All. Tuzcukaya



Gli Azzurri
Buffo Edoardo (2001, G, Allmag Moncalieri)
Da Campo Leonardo (2001, A/Pv, Inndes Vicenza)
Del Chiaro Angelo (2001, C, The Flexx Pistoia)
Deri Lorenzo (2001, Pm, Segafredo Bologna)
Doneda Simone (2001, A/Pv, Allmag Moncalieri)
Guerrieri Lorenzo (2002, C, Fc Barcelona-Spagna)
Guglielmi Davide (2001, G, Tezenis Verona)
Nicoli Matteo (2001, G, Segafredo Bologna)
Porfilio Carlo (2001, G, Grissinbon Reggio Emilia)
Prunotto Marco (2001, C, Cassa Di Risparmio Di Ravenna Bologna)
Schina Matteo (2001, Pm, Asd Ofp Azzurra Rdr Trieste)
Zanetti Matteo (2001, G, Cassa Di Risparmio Di Ravenna Bologna)

Staff
Responsabile SSN: Andrea Capobianco
Allenatore: Antonio Bocchino
Assistente Allenatore: Alessandro Nocera
Preparatore fisico: Tommaso Santucci
Medico: Alberto Scremin
Fisioterapista: Danilo Raimondo
Team Manager: Elena Furci

Mercoledì, 07 Dicembre 2016 07:31

U16 Maschile, i convocati per il Torneo di Iscar

La Nazionale Under 16 Maschile partirà mercoledì 7 dicembre per Iscar (Spagna), dove all’8 al 10 dicembre giocherà un torneo con Spagna, Castilla y Leon e Turchia.

Coach Andrea Capobianco ha scelto i 12 che prenderanno parte alla manifestazione, restano in Italia Patrick Gatti e Marco Rupil.

Gli Azzurri esordiranno l’8 dicembre (ore 18.00) contro la Turchia.

Gli Azzurri


Buffo Edoardo (2001, G, Allmag Moncalieri)
Da Campo Leonardo (2001, A/Pv, Inndes Vicenza)
Del Chiaro Angelo (2001, C, The Flexx Pistoia)
Deri Lorenzo (2001, Pm, Segafredo Bologna)
Doneda Simone (2001, A/Pv, Allmag Moncalieri)
Guerrieri Lorenzo (2002, C, Fc Barcelona-Spagna)
Guglielmi Davide (2001, G, Tezenis Verona)
Nicoli Matteo (2001, G, Segafredo Bologna)
Porfilio Carlo (2001, G, Grissinbon Reggio Emilia)
Prunotto Marco (2001, C, Cassa Di Risparmio Di Ravenna Bologna)
Schina Matteo (2001, Pm, Asd Ofp Azzurra Rdr Trieste)
Zanetti Matteo (2001, G, Cassa Di Risparmio Di Ravenna Bologna)

Staff
Responsabile SSN: Andrea Capobianco
Allenatore: Antonio Bocchino
Assistente Allenatore: Alessandro Nocera
Preparatore fisico: Tommaso Santucci
Medico: Alberto Scremin
Fisioterapista: Danilo Raimondo
Team Manager: Elena Furci

 

 

 

Fonte:http://www.fip.it/News.asp?IDNews=9706

L'ultima gara del girone degli Azzurri a Tel Aviv sarà contro la Georgia. Ecco in sintesi chi sono i nostri avversari del 6 settembre. 

La Sidigas Scandone Avellino ritorna alla vittoria nella Basket Champions League, violando il campo della capolista Juventus Utena. I biancoverdi con questa vittoria ritornano in testa alla classifica, grazie ad un ultimo quarto ai limiti della perfezione e grazie alla difesa che ha fatto segnare solo 10 punti ai padroni di casa nell’ultima frazione. Ottima la gara di Fesenko che mette a segno una doppia doppia con 25 punti e 13 rimbalzi. Da segnalare le prove di Ragland che ha guidato la riscossa nel quarto periodo e di Obasohan che mette a referto 14 punti. Domenica si ritorna al PaladelMauro, arriva la Reyer Venezia nell’anticipo delle 12.00. La squadra di casa imposta subito il ritmo con il numero 88 Sulskis, che mette a segno il primo parziale di 5-0 con una tripla ed un tiro da dentro l’area. Dopo due punti di Diggs i biancoverdi salgono in cattedra con Fesenko che segna 5 punti di fila chiudendo il break di Utena (7-5). I lituani trovano buone trame offensive con Vasylius, mentre Avellino segna con Fesenko. Entra Zerini e subito si iscrive a referto con una tripla, (15-12). Break della squadra di casa firmato Parker-Vasylius che costringono Sacripanti al time out. Al ritorno sul parquet Cusin ferma il break con un 2+1, (20-15). Ritorna in campo Obasohan che mette a segno subito la tripla, poi ruba palla e Cusin va a segnare due punti da sotto alla fine del quarto (24-21). Utena riparte forte con Diggs che segna 6 punti di fila da dentro l’area riportando avanti i lituani. Ragland in penetrazione, e Leunen che segna da tre, fermano il break dei padroni di casa (32-26). Mini break di Avellino con Fesenko che segna da sotto, mentre sia Thomas che Obasohan vanno a segno in penetrazione costringendo il coach di casa al time out (38-34). La Sidigas soffre a rimbalzo e Sirutavicius segna dai 6,25, il suo compagno Jakstas lo imita da sotto. Sacripanti chiama time out, (43-34). La Sidigas piazza il break di 5-0 con Ragland e Fesenko che fissano il punteggio sul -4 Avellino all’intervallo lungo (43-39). Si iscrive a referto Randolph con una tripla, Parker lo imita, ma ancora il numero 20 biancoverde a segnare in penetrazione (50-46). La difesa della Sidigas cresce d’intensità bloccando l’attacco dei padroni di casa. Fesenko fa 2/2 dalla lunetta e Thomas da dentro l’area danno il pareggio agli irpini (50-50). I padroni di casa segnano con Jakstas e Sirutavicius dalla lunga distanza. Fesenko fa due volte ½, mentre Ragland dalla lunetta non sbaglia (57-54). Utena segna solo dalla lunetta con Sirutavicius, Avellino con Leunen dalla media distanza, (63-58). Sirutavicius dalla linea della carità fa 2/2 a fine quarto (65-58). L’ultimo quarto si apre con Sulskis che va a segno della linea della carità. Ritorna Ragland e Fesenko che subito piazzano il break di 4-0, (67-62). Sulskis segna da dentro l’area, Obasohan prima realizza in penetrazione e poi da tre ed il coach di casa chiama time out (69-67). La Sidigas alza l’intesità difensiva e Ragland per due volte punisce i lituani in penetrazione regalando il vantaggio ai lupi, (69-71). E’ancora il numero 1 a guidare i biancoverdi segnando da dentro l’area. Obasohan va a schiacciare dopo un assist al bacio di Fesenko, che subito dopo realizza un 2+1 per il +8. Utena è in bonus e la Scandone trova i punti dalla lunetta prima con Fesenko, poi con Obasohan, mentre i padroni di casa vanno a segno con Vasylius, Ragland segna i punti del +10 e della vittoria della Sidigas per il 75-85 finale.

 

Fonte:http://web.legabasket.it/news/121167/bcl__la_sidigas_avellino_vince_ad_utena_e_torna_in_testa_al_girone

La storia

La storia dei confronti contro Israele sorride all’Italia nel computo totale delle gare giocate. In 39 partite ben 30 sono state vinte dagli Azzurri. Delle nove sconfitte, quattro sono state subite in incontri amichevoli (’78, ’81, ’08, ’13), tre in un Europeo (’53, ’85, ’11) e due in match di qualificazioni europee (’10) e olimpiche (’80, ininfluente). Tra i tanti successi va ricordato quello record del 1971, quando l’Italia chiuse 123-81 l’amichevole di Pesaro. Quel +42 è tutt’ora tra i primi 35 scarti maggiori inflitti nella storia Azzurra. 

All’Europeo in totale 19 partite giocate con 16 vittorie e 3 ko. 

Tre sole volte l’Italia ha affrontato Israele a Tel Aviv: una vittoria, nel 2010 alle qualificazioni per l’Europeo 2011. Alla Nokia Arena finì 76-81 con 26 punti di Bargnani. Due sconfitte nelle altre due gare (’78 e ’81). 

Una curiosità riguarda gli esordi Azzurri ai campionati europei: in 36 edizioni l’Italia ha esordito per ben 4 volte contro Israele (’59, ’71, ’93, ’95, 4 vittorie) e nel 2017 sarà la quinta volta. Nel 2017 esordiremo all’Europeo con i padroni di casa, situazione che si è verificata solo altre due volte nelle precedenti edizioni: in Francia (61-59) e in Russia (87-48). 

Tra i giocatori israeliani che hanno giocato nel nostro campionato si ricordano Blu (Treviso, Virtus Bologna e Fortitudo Bologna), Tyus (Cantù), Naimy (Scafati), Green (Teramo), Nissim (Veroli), Goodes (Roseto), Turgeman (Livorno). Blu (Bluthenthal) e Tyus sono stati entrambi nati negli Usa e poi naturalizzati. 

 

La stella

Magari non sempre brillantissima ma la stella d’Israele è ancora Omri Casspi. Compagno di squadra di Belinelli ai Sacramento Kings lo scorso anno, l’ala piccola classe ’88 nata a Holon ha vestito in NBA anche le maglie di Cleveland e Houston. Ha iniziato la carriera con il Maccabi Tel Aviv, che lo ha dato in prestito all’Hapoel Galil Elyon prima di riprenderlo nel 2007. Con la squadra più titolata d’Israele ha vinto due campionati e una coppa d’Israele tra il 2006 e il 2009. 

 

L’allenatore

Classe 1961, Erez Edelstein è il capo allenatore di Israele dal 2014. In passato ha allenato anche la Nazionale Under 18 e la Nazionale universitaria ed è stato vice della Senior dal 2005 al 2009. Il mese scorso è stato esonerato dal Maccabi Tel Aviv dopo aver perso la Supercoppa di Israele ed aver perso due gare di Eurolega. 

In patria ha allenato diversi club locali tra cui anche Hapoel Gvat/Yagur, Bnei Herzliya, Hapoel Galil Elyon, Maccabi Ramat Gan, Hapoel Gerusalemme, Hapoel Tel Aviv. Nella stagione 2007/2008 è stato assistente di Pini Gershon all’Olympiacos. 

 

La curiosità

Una delle tre sconfitte agli Europei contro Israele è coincisa con l’ormai arci noto time out di coach Pianigiani, diventato virale in internet. Gli Azzurri persero dopo un supplementare 95-96 e furono eliminati nella prima fase dell’EuroBasket 2011 a Siauliai in Lituania.

 

Israele-Italia, Tel Aviv, 31 agosto 2017

 

Il secondo impegno all'EuroBasket 2017 sarà contro l'Ucraina, Nazionale in attività da appena 25 anni. Ecco in sintesi la storia Azzurra con i gialloblù.

II Settore Squadre Nazionali, per il raduno di Roma dal 5 al 7 dicembre e per il Torneo Internazionale a Zamora (Spagna) dall'8 all’11 dicembre, convoca le seguenti giocatrici:

Angelini Camilla (2001, 184, C, Usd Stella Azzurra Roma-Nord)
Bric Erika (2001, 181, C, Mosaiko Baloncesto Isontina Asd)
Celli Gaia (2002, 174, A, B&P Autoricambi Bsk Costa X l'Unicef)
Colli Carolina (2001, 180, A, A.S. Dil. Baskettiamo Vittuone)
Gillicaterina (2002, 179, A, Asd Basket Academy Mirabello) 
Mattera Caterina (2001, 184, C, A.Dil. Minibasket Battipaglia)
Mazza Federica (2001, 175, A, Asd Ad Maiora Ragusa)
Panzerailaria (2002, 172, G, A.S. Dil. G E A S Basket S.S.Giovanni)
Pastrello Silvia (2001, 175, A, Rittmeyer Brugg Marghera)
Rossini Marta (2001, 169, P, Castellani Bk Femm. Pontedera)
Savatteri Lucia Adele (2001, 190, C, Passalacqua Ragusa)
Stroscio Beatrice (2001, 165, P, Passalacqua Ragusa)

Giocatrici a disposizione:

Camporeale Chiara (2001, 181, A, Futurosa Trieste A.S.D.)
Caneschi Viola (2001, 185, C, Target San Giovanni Valdarno)
Cecconi Lisa (2001, 179, A, Basket Femminile Livorno Asd)
Duca Eleonora (2001, 181, A, Libertas Basket Rosa Forli’)
Duca Noemi (2001, 181, A, Libertas Basket Rosa Forli’)
Egwoh Ashley C. (2002, 183, C, Lumaka Reggio Calabria)
Fossati Gaia (2001, 184, C, A.S. Dil. G E A S Basket S.S.Giovanni)
Madeddu Federica (2001, 178, A, A.S.D. Cus Cagliari Basket)
Nagy Sofia (2002, 184, A, Tigers Parma Basket Academy)
Natali Giulia (2002, 172, G, Asd Basket Academy Mirabello)
Orsili Alessandra (2001, 166, G, Infa Civitanova Marche)
Poggio Anna (2001, 183, C, A.S.D. Amatori Pall.Savona)
Rosignoli Martina (2001, 173, A, Mosaiko Baloncesto Isontina Asd)
Turel Anna (2002, 171, P, Mosaiko Baloncesto Isontina Asd)

 

 

 

La Federazione Italiana Pallacanestro, per voce della Nazionale femminile, esprime il proprio no deciso alla violenza di genere, in qualunque forma si manifesti. Per partecipare alla Giornata internazionale voluta dalle Nazioni Unite del 25 novembre contro la violenza sulle donne le Azzurre hanno realizzato la clip "Anche noi diciamo no!", che sarà disponibile sul sito Fip e sui Social Network.

"Le Azzurre dicono no alla violenza di genere e dimostrano una grande sensibilità sociale che ci rende orgogliosi-afferma il presidente della FIP Giovanni Petrucci-. E' una giusta battaglia di civiltà e la FIP è in prima fila al fianco delle Azzurre e di tutte le donne per una decisa inversione di tendenza. Il nostro impegno è per la riaffermazione dei valori e dei principi della dignità umana".

 

 

 

Fonte: http://www.fip.it/News.asp?IDNews=9676

Si è chiuso con una sconfitta indolore il ciclo di partite dell’EuroBasket Women 2017 Qualifiers della Nazionale Femminile.



Israele
39 partite giocate (30 vinte/9 perse)
19 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo (16 vinte/3 perse)
La prima: Campionato Europeo, 29 maggio 1953 (Mosca, Russia), Italia-Israele 42-47
L’ultima: Campionato Europeo, 14 settembre 2015 (Lille, Francia), Italia-Israele 82-52
La vittoria più larga: Amichevole, 21 agosto 1971 (Pesaro), Italia-Israele 123-81 (42)
La sconfitta più pesante: Amichevole, 27 maggio 1978 (Tel Aviv, Israele), Italia-Israele 84-98 (14)

Lituania
28 partite giocate (10 vinte/18 perse)
8 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo (8 perse)
La prima: Campionato Europeo, 3 maggio 1937 (Riga, Lettonia), Italia-Lituania 20-22
L’ultima: Campionato Europeo, 16 settembre 2015 (Lille, Francia), Italia-Lituania 85-95 d1ts
La vittoria più larga: Amichevole, 1 dicembre 1999 (Trieste), Italia-Lituania 80-64 (16)
La sconfitta più pesante: Amichevole, 8 giugno 1992 (Atene, Grecia), Italia-Lituania 94-116 (22)

 

 

Georgia

8 partite giocate (8 vinte)
Nessuna partita giocata nelle fasi finali del Campionato Europeo
La prima: Qualificazione Campionato Europeo, 28 febbraio 1998 (Siena), Italia-Georgia 90-43
L’ultima: Amichevole, 28 agosto 2015 (Trieste), Italia-Georgia 91-90
La vittoria più larga: Amichevole, 6 giugno 2005 (Bormio), Italia-Georgia 112-48 (64)

Germania
27 partite giocate (21 vinte/6 perse)
8 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo (6 vinte/2 perse)
La prima: Giochi Olimpici, 9 agosto 1936 (Berlino, Germania) Italia-Germania 58-16
L’ultima: Campionato Europeo, 9 settembre 2015 (Berlino, Germania), Italia-Germania 89-82 d1ts
La vittoria più larga: Giochi Olimpici, 9 agosto 1936 (Berlino, Germania) Italia-Germania 58-16 (42)
La sconfitta più pesante: Campionato Europeo, 1 settembre 2011 (Siauliai, Lituania), Italia-Germania 62-76 (-14)

Ucraina
8 partite giocate (6 vittorie/2 sconfitte)
2 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo (1 vinta/1 persa)
La prima: Amichevole, 9 febbraio 1994 (Vicenza), Italia-Ucraina 91-61
L’ultima: Amichevole, 22 agosto 2015 (Koper, Slovenia), Italia-Ucraina 75-77
La vittoria più larga: Campionato Europeo, 18 settembre 2005 (Vrsac, Serbia), Italia-Ucraina 99-62 (37)
La sconfitta più pesante: Campionato Europeo, 20 settembre 2013 (Lubiana, Slovenia), Italia-Ucraina 58-66 (-8)

 

 

 

Fonte:http://www.fip.it/News.asp?IDNews=9673

II Settore Squadre Nazionali, in occasione del Raduno della Nazionale Under 16 Maschile in programma a Roma dal 3 al 7 dicembre 2016

II Settore Squadre Nazionali, per le attività di preparazione al Campionato Europeo Under 18 Maschile di Samsun (Turchia), previste al Centro di Preparazione Olimpica dell'Acqua Acetosa dal 27 al 29 novembre, convoca i seguenti giocatori:

Antelli Michele (1998, 181, P, Umana Reyer Venezia)
Baldasso Tommaso (1998, 195, P, Pall.Virtus Ssdarl Unipersonle Roma)
Barbon Cesare (1998, 193, G, Rucker Sanve Ssdrl S.Vedemiano)
Bucarelli Lorenzo (1998, 195, A Mens Sana Basket 1871 Siena)
Caruso Guglielmo (1999, 205, A/C, Allmag Moncalieri)
Conti Alberto (1998, 195, G, A.S. Dil. Il Canestro Alessandria)
Lever Alessandro (1998, 205, A/C, Grissin Bon Reggio Emilia)
Lovisotto Isacco (1998, 205, A/C, Dolomiti Energia Trento)
Massone Federico (1998, 185, G, Angelico Biella)
Mezzanotte Andrea (1998, 205, A/C, Remer Treviglio)
Moretti Davide (1998, 185, G, De' Longhi Treviso)
Oxilia Tommaso (1998, 198, A, Virtus Segafredo Bologna)
Pajola Alessandro (1999, 192, P, Virtus Segafredo Bologna)
Penna Lorenzo (1998, 178, P, Virtus Segafredo Bologna)
Simioni Alessandro (1998, 206, C, Umana Reyer Venezia)
Visconti Riccardo (1998, 196, G, Umana Reyer Venezia)

Giocatori a disposizione:
Badocchi Francesco (1998, 195, A Ssd Arl S.Carlo Sport Milano)
Dessi’ Nicholas (1998, 200, A Remer Treviglio)
Ebeling Michele (1999, 202, A/C Banco Di Sardegna Sassari)
Giustetto Andrea (1998, 212, C Allmag Moncalieri)
Masciarelli Dario (1998, 192, A Mens Sana Basket 1871 Siena)
Santucci Matteo (1998, 191, G U.S. Tiber Basket A.S.D. Roma)
Serpilli Michele (1999, 200, A Consultinvest Pesaro)
Valentini Andrea (1998, 196, A U.S. Tiber Basket A.S.D. Roma)

Staff
Allenatore: Andrea Capobianco
Assistente Allenatore: Antonio Bocchino
Assistente Allenatore: Vincenzo Di Meglio
Preparatore Fisico: Paolo Guderzo
Medico: Attilio Maurano 
Fisioterapista: Iacopo Mancini
Team Manager: Barbara Zelinotti

 

 

 

 

Fonte:http://www.fip.it/News.asp?IDNews=9664

Sabato, 05 Novembre 2016 08:38

Sacripanti sarà il vice di Messina

Sembra che al contrario di quanto fosse stato deciso nelle settimane precedenti, il vice allenatore di Ettore Messina per Euro2017

Mercoledì, 02 Novembre 2016 15:18

Europei di basket: Praga 1947

L’URSS ACCENDE UNA NUOVA ERA!

Era trascorso solo un anno dall’ultima edizione degli Europei. Sembrò una eternità. Una nuova epoca aveva avuto inizio, quella dell’Unione Sovietica, il colosso che per più di 40 anni avrebbe dominato la scena, salendo sempre – puntualmente –sul podio, fin quando in pratica cessò di esistere. E una nuova epoca cominciò a vivere anche la Nazionale italiana, affidata per la prima volta a un allenatore straniero, per dare l’impronta giusta, quella americana, a un gioco rimasto ancora allo stato grezzo. Una svolta secca, per la quale si dovette pagare un prezzo: formazione completamente rivoluzionata, gioco da reinventare, nono posto finale, il peggior piazzamento fino allora. Era trascorso solo un anno dall’argento azzurro di Ginevra; sembrò proprio un’eternità!

Scariolo firma per altri 4 anni con la Spagna.

Giovedì, 27 Ottobre 2016 06:04

Vitucci sarà il vice di Messina per Euro2017

Frank Vitucci sarà il nuovo vice di Messina sulla panchina della nazionale.Un rumors che già girava da qualche settimana ma che ha trovato conferma in questi giorni.

Giovedì, 20 Ottobre 2016 06:52

Europei di basket: Ginevra 1946

ULTIMO PODIO DELLO STEMMA SABAUDO!

La neutralità della Svizzera offriva lo sfondo più rassicurante al ritorno dell’Eurobasket dopo la lunga pausa imposta dal conflitto mondiale. Qualsiasi altro luogo – con le ceneri ancora calde – avrebbe facilmente potuto scatenare incidenti diplomatici e mettere a rischio il regolare svolgimento della manifestazione. Si giocò nuovamente a Ginevra, la città della prima edizione. Di rinunce importanti, alla fine, se ne registrò solo una, ma trattandosi di quella dell’Unione Sovietica, che nel ’40 aveva occupato i paesi baltici, il tabellone venne alquanto stravolto: all’appello, infatti, mancavano la Lituania, la Lettonia e l’Estonia, le rappresentative che (soprattutto le prime due) si erano fino allora messe più in luce. Sarebbe trascorso quasi mezzo secolo prima che l’alternarsi delle vicende politiche restituisse i loro nomi alla mappa cestistica.

Il Mondiale 3x3 in corso di svolgimento a Guangzhou (Cina) si è concluso anzitempo per le nostre due Nazionali.

InizioIndietro12345678910AvantiFine
Pagina 1 di 14

la storia degli europei di pallacanestro

playersprofile

Cerca

SB COP FB 27

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next