top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

basketcoach basketball store sito allenatori basket

Sabato, 17 Dicembre 2016 19:56

Un'ottima Italia U18 supera anche la Croazia. Moretti ne mette 23, Oxilia 14

Dopo la vittoria di ieri sulla Svezia, secondo successo in fila per l'Italia U18 agli Europei in Turchia. Contro la Croazia gli azzurrini di coach Capobianco dimostrano di essere una squadra solida e con una precisa identità.

Un ottimo primo tempo garantisce all'Italia di permettersi alcune sviste ed eccessivi problemi di falli nella seconda metà. Per quanto ieri il margine finale fosse sembrato eccessivamente ampio, oggi si può affermare che il risultato non dimostra in pieno quanto i nostri giovani abbiano controllato la partita.

CRONACA

Il quintetto cambia rispetto all'esordio: Penna sostituisce il compagno in bianconero Pajola. A chiudere lo starting five i soliti Moretti, Bucarelli, Oxilia e Lever. Parte forte proprio quest'ultimo, segnando i primi 6 punti azzurri (2-6 dopo 2'). I falli però limitano il centro reggiano e l'attacco italiano si blocca, permettendo ai croati di entrare in ritmo e di superare sul 10-8. Moretti si accende con la tripla e la rubata che conduce ad un fallo antisportivo: la Croazia torna in possesso di palla sotto 10-15 al 6'. Il pressing a tutto campo dettato da Capobianco è molto efficace, ma molti errori nel pitturato non consentono all'Italia di scappare. Il primo quarto si chiude così sul 17-20.

La seconda unità azzurra da' una spallata al match al ritorno in campo: Pajola colpisce dalla lunga, Baldasso ispira il contropiede di Simioni con un passaggio dietro la schiena al bacio. Lo stesso lungo cresciuto nelle giovanili della Reyer insacca anche una tripla che viene accolta dal ferro dopo alcune lusinghe pochi istanti più tardi. La panchina balcanica è costretta al timeout sul 20-34 a metà periodo. Uljarevic, il migliore dei suoi ieri, prova a reagire, ma Oxilia ricaccia indietro gli avversari e trascina gli azzurri a chiudere il primo tempo sul 28-41, un vantaggio costruito soprattutto grazie alla ottima difesa.

Al rientro dagli spogliatoi sale nuovamente in cattedra la premiata ditta Moretti-Lever, ma il centro della Reggiana commette presto il suo quarto fallo. La Croazia ne approfitta e torna sotto la doppia cifra di svantaggio (39-48 al 26'). Due canestri di Oxilia e Mezzanotte ridanno fiato all'Italia, ma la situazione falli inizia a complicarsi e la Croazia riesce a guadagnare gite in lunetta con eccessiva semplicità. Baldasso però si inventa due triple delle sue e ristabilisce il vantaggio di 15 punti sulla sirena del quarto, 49-64.

Il cuore slavo dei nostri avversari si palesa nel quarto periodo, nel quale il gap si assottiglia sempre di più, arrivando a -6 al 34'. Ancora una volta è Moretti a prendere il ruolo da protagonista nel momento del bisogno, infilando 5 punti in fila di inestimabile importanza e colpendo ancora in palleggio arresto e tiro pochi secondi più tardi. Bucarelli la chiude con la tripla del +10 a 68" dal termine (70-80), i croati continuano a crederci, ma Penna è preciso dalla lunetta e fissa il punteggio sul 78-84.

Croazia - Italia 78-84 (17-20, 28-41, 49-64)

CROAZIA
Saric 11, Mandic 12, Barnjak ne, Bajo 14, Uljarevic 4, Savic 2, Proleta ne, Cizmic 14, Barisic, Paic, Ljubicic 10, Buljevic 11. All. Mance

ITALIA
Penna 7, Caruso 2, Barbon ne, Visconti, Pajola 5, Oxilia 14, Moretti 23, Bucarelli 3, Baldasso 8, Lever 10, Simioni 7, Mezzanotte 5. All. Capobianco

Maiuscola la prova di Davide Moretti (23 punti, 3 assist, 8/9 ai liberi), vero trascinatore della squadra. Bene anche Oxilia (14 punti, 5 rimbalzi, 4 assist) e Lever, che chiude in doppia cifra seppur penalizzato dalle chiamate arbitrali (5 falli in 12').

Grande vittoria per gli azzurri, che domani si giocano il primo posto del girone con la Spagna, anch'essa ancora imbattuta dopo due giornate. Sarà una sfida importante per capire chi siamo, anche se non essenziale per il cammino azzurro in questo Europeo. Appuntamento sempre alle 18:45

la storia degli europei di pallacanestro

mental2

playersprofile

Cerca

SB COP FB 30

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

editoriale direttore basketnet

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

 

 

 

 

DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd