top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

banner1

L'esclusione di Luca Vitali, da parte di coach Ettore Messina, dai dodici che parteciperanno al prossimo europeo di pallacanestro ha lasciato parecchi tifosi molto perplessi: un po' per le modalità (quasi alla mezzanotte tra domenica e lunedì, dopo la sfida tra Italia e Turchia), un po' perché in molti pensavano che Luca Vitali fosse adatto al ruolo chiamato a ricoprire in Nazionale:

Pubblicato in Nazionali

"Sono soddisfatto. Sì, estremamente soddisfatto: è stata un'esperienza proficua e piacevole sotto tutti gli aspetti."

Il commissario tecnico azzurro Ettore Messina nel suo bilancio prima della partenza per Tolosa non dimentica di salutare e ringraziare Cagliari e la Sardegna che hanno ospitato l'Italbasket per quindici intensi giorni di allenamenti e partite. "Siamo stati molto bene" - prosegue il vice coach dei San Antonio Spurs - "Abbiamo potuto contare su un'organizzazione perfetta, il campo anche grazie all'aria condizionata era l'ideale. Siamo stati accolti con grande calore. È sempre un grande piacere tornare in Sardegna."

Lavoro, tanto lavoro in vista del primo match degli Europei, in Israele. Scelte difficili da operare, con i tagli di alcuni giocatori, e tre partite intense, due con la Finlandia e una con la Turchia. Poco tempo per fare turismo: " Ma sabato mattina" - prosegue il tecnico nato a Catania -, "eravamo liberi e ne ho approfittato per fare un bagno al Poetto. Bello, molto. La Dinamo Sassari ormai ha meritatamente conquistato un posto stabile al vertice della serie A, può vantare una struttura organizzativa consolidata e adesso presenta la novità della sua seconda squadra in A2 a Cagliari, la Academy. Cagliari è una grande città e merita il grande basket, ha dimostrato di avere passione e competenza, la giornata che abbiamo dedicato all'incontro con i tifosi è stata un successo, abbiamo riscontrato un grande affetto. Ricordo il Brill e i suoi successi, la pallacanestro ad alto livello ora torna a Cagliari grazie al bel progetto della Dinamo. Anche Cagliari crescerà, ci saranno vantaggi per tutti."

Pubblicato in Nazionali
Lunedì, 14 Agosto 2017 09:38

Un'ottima Italia batte la Turchia 75-53

A Cagliari una bellissima Italia vince la seconda partita del torne "Sardegna a canestro" con una convincente affermazione contro la Turchia, bissando quella di venerdì scorso con la Finlandia. Partenza sparata degli azzurri che volano sul 17-4 al 5' dopo le triple di Hackett e Datome; l'Italia comanda grazie ai tanti rimbalzi offensivi, tutti i palloni vaganti sono azzurri: 24-13 dopo 10' minuti quasi perfetti (massimo vantaggio sul+15). Melli si conferma in grande spolvero (6 assist e 7 rimbalzi in 14' minuti ), e la Turchia fatica (32-18 al 15'). Gli ospiti abbassano il quintetto ma il muro azzurro è invalicabile: Guler prova a scuotere i suoi ma Datome e Belinelli replicano immediatamente e all'intervallo è 45-24 per un'Italia da applausi. Nel terzo periodo il nono punto di Korkmaz ridà una speranza alla Turchia (-12), ma un ottimo Filloy sale di giri in difesa e nella transizione offensiva, mentre Pascolo colpisce da sotto canestro, riportando l'italia sul +16. Il vantaggio resta inalterato e, all'ultima pausa, gli azzurri volano sul +17, allungando ancora con Datome. L'ultimo periodo è di esperimenti e accademia; grandissima prova degli azzuri che dopo l'opaca partita contro Finlandia, hanno avuto una reazione di orgoglio, giocando di intensità e di squadra, demolendo una Turchia ancora lontana dalla sua miglior forma.

Intanto ieri sera, qualche minuto dopo la fine della partita e dopo le esclusioni di Fontecchio e Flaccadori, la FIP ha diramato questo comunicato stampa:
"Al termine della partita Luca Vitali è stato autorizzato a lasciare il raduno Azzurro. Saranno dunque 14 i giocatori a disposizione di Messina per i tornei in Francia e Grecia." Oggi se ne saprà probabilmente di più.

 

Pubblicato in Nazionali

Diego Flaccadori e Simone Fontecchio sono stati autorizzati a lasciare il raduno della Nazionale in corso a Cagliari. Scendono dunque a 15 i giocatori a disposizione del CT Ettore Messina, che dovrà inevitabilmente "scartare" altri 3 giocatori per arrivare al numero consentito di 12 atleti che disputeranno l'Europeo a fine Luglio. Gli Azzurri ancora a disposizione del CT Ettore Messina:

#0 Daniel Lorenzo Hackett (1987, 197, P/G, Brose Bamberg – Germania)

#00 Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia)

#3 Marco Stefano Belinelli (1986, 196, G, Atlanta Hawks – NBA)

#4 Pietro Aradori (1988, 194, G, Virtus Segafredo Bologna)

#5 Ariel Filloy (1987, 190, P, Sidigas Avellino)

#6 Paul Stephane Biligha (1990, 200, C, Umana Reyer Venezia)

#7 Luca Vitali (1986, 201, P, Germani Basket Brescia)

#9 Nicolò Melli (1991, 205, A, Fenerbahçe – Turchia)

#10 Davide Pascolo (1990, 203, A, EA7 Emporio Armani Milano)

#14 Riccardo Cervi (1991, 214, C, Grissin Bon Reggio Emilia)

#20 Andrea Cinciarini (1986, 193, P, EA7 Emporio Armani Milano)

#23 Awudu Abass (1993, 200, A, EA7 Emporio Armani Milano)

#24 Filippo Baldi Rossi (1991, 207, A, Dolomiti Energia Trentino)

#32 Christian Burns (1985, 203, A/C, Red October Cantù)

#70 Luigi Datome (1987, 203, A, Fenerbahçe – Turchia)

 

Pubblicato in Nazionali

Il Coach della Pallacanestro Reggiana Max Menetti a partire dal prossimo autunno affiancherà Meo Sacchetti alla guida della nazionale. L'ex allenatore di Sassari prenderà infatti la redini degli azzurri, dopo che Messina ha annunciato che lascerà la nazionale per dedicarsi a tempo pieno alla panchina dei San Antonio Spurs come vice di Gregg Popovich. Tutto ciò a prescindere dal risultato degli Europei.

Pubblicato in Nazionali

"Sarò con i miei compagni a Cagliari, cercando di recuperare subito dal mio piccolo infortunio, forza Italia!"

Con queste parole scritte sul social Instagram, Diego Flaccadori ha esternato il suo entusiasmo per la possibilità di tornare a far parte della squadra di Ettore Messina. Venerdì scorso, il giocatore di Cenate Sopra, aveva abbandonato il ritiro azzurro insieme a Zerini a causa di un problema al tendine del piede. L'accordo con lo staff tecnico azzurro era quello di rivalutare la situazione nei giorni successivi, ma il k.o. di Danilo Gallinari, frattura alla mano, ha accelerato il processo di reintegro del giocatore dell'Aquila Trento. Ora Flaccadori, sogna di entrare a far parte dei 12 giocatori che parteciperanno all'Europeo al via il 31 Agosto.

Pubblicato in Nazionali

Danilo Gallinari, come va la sua mano destra?: "Poca roba, dai, fa un po' male ma è una piccola frattura, non servono operazioni, solo riposo e rieducazione."

Ma questa piccola frattura le impedirà di giocare l'Europeo...: "Non me lo ricordi..."

La domanda è: perché?: "Perché... non lo so, ho reagito a una provocazione, sbagliando. E adesso ne pagherò le conseguenze."

Pubblicato in Nazionali

II feeling con la pallacanestro non è certo sbocciato ieri, con la proficua partnership con la NBA, rinnovata anche per il prossimo anno: Ubi però ha voluto aggiungerci qualcosa di ancora più "sensazionale" per l'appassionato italiano della palla a spicchi, diventando sponsor ufficiale della Nazionale. La partnership tra Ubi e Federazione Italiana Pallacanestro è stata appena sancita da un accordo che avrà una durata di due anni durante i quali il gruppo bancario affiancherà gli azzurri nei principali appuntamenti a partire dalle finali nazionali di Streetball (Basket 3vs3) che si terranno a Riccione dal 28 al 30 luglio... "La collaborazione con la Federazione Pallacanestro - fa sapere Ubi -è un ulteriore passo nella strategia delle sponsorizzazioni del gruppo a sostegno del mondo dello sport. Un impegno che, a partire dal 2016, è stato rafforzato puntando su partnership con società sportive e associazioni sia a livello nazionale che internazionale. Questa attenzione nasce da denominatori comuni che legano la banca a squadre, società e club sportivi ovvero determinazione, spirito di squadra e orientamento al risultato."

Pubblicato in Nazionali
Lunedì, 19 Giugno 2017 11:45

L'INTERVISTA ETTORE MESSINA

Bellissima, suggestiva e ricca di spunti, l'intervista ad Ettore Messina, l'attuale coach della Nazionale Italiana. Alla vigilia del ritiro in Sardegna e degli Europei di fine Agosto, Messina si gode qualche giorno di riposo dopo la lunghissima stagione con i San Antonio Spurs, prima di rifuttarsi nel mondo europeo con gli azzurri. In questa intervista ha voluto parlare di futuro, di presente e di eticità, tre parole fondamentali nella carriera di un allenatore.

Pubblicato in Nazionali

Luca Vitali e Marcus Landry, oramai è praticamente certo, nei prossimi anni vestiranno la casacca della Germani. Ancora nessun comunicato a confermare il prolungamento contrattuale dei due, ma la sicurezza e la positività che filtrano dalla società bresciana fanno presumere che ormai sia questione di poche ore. Dovrebbe infatti arrivare quest'oggi la prima ufficialità, con Brescia intenzionata a chiudere la trattativa con almeno uno dei due giocatori precedentemente citati.

Pubblicato in Lega A
InizioIndietro123AvantiFine
Pagina 1 di 3

right

la storia degli europei di pallacanestro

mental2

playersprofile

copertina

Cerca

superbasket

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

 

 

 

 

DMC Firewall is a Joomla Security extension!