Olimpia Milano: Il futuro di Gentile sarà a Houston

Le parole pronunciate nell’ultima conferenza stampa al Lido, pochi minuti prima della festa scudetto, quando aveva tracciato un bilancio delle sue cinque stagioni milanesi, parole impregnate di una velata malinconia, tipica di quando si tirano le somme conclusive, avevano già fatto intendere l’epilogo dell’esperienza milanese di Alessandro Gentile. Le parole pronunciate dal 23enne di Maddaloni al sito statunitense ‘The Vertical’ sembrano chiudere la porta ad ogni dubbio: il futuro prossimo di Gentile sarà in NBA con gli Houston Rockets.

Verrebbe da dire con un paio di anni di ritardo. Due stagioni che, però, sono servite all’ala campana per crescere e maturare responsabilizzarsi con il grado di capitano. A Houston Gentile troverebbe ad attenderlo un pezzo del passato dell’Olimpia, quello glorioso di Mike D’Antoni, quello più breve e meno noto al grande pubblico del dirigente Pascucci. Nulla comunque è ancora deciso: venerdì probabilmente ci sarà un nuovo incontro tra la società biancorossa e il giocatore con il suo entourage. Forse quello sarà davvero il momento dei saluti. Intanto l’Olimpia, che ha gia’ ufficializzato Davide Pascolo, attende di definire il futuro di Gentile per poi ufficializzare le prossime mosse, a cominciare dall’arrivo del canturino Awudu Abass.

 
Fabrizio Carcano