top trasparente                                           top trasparente

banner superbasket 25

banner1

La storia, il fascino, la potenza, il prestigio riuniti a Vicenza in una serata che si preannuncia magica e internazionale: i tifosi della Reyer Venezia non dovranno prendere per martedì 19 settembre, quando il palazzetto dello sport di via Goldoni a Vicenza sarà teatro di una sfida dalle mille emozioni. I campioni d'Italia della Reyer Venezia affronteranno in una sfida amichevole i campioni di Slovacchia dell'Inter Bratislava, vincitori di 7 titoli nazionali (4 campionati cecoslovacchi e 3 slovacchi) più 4 Coppe di Slovacchia. Il regista dell'evento è Vittorio Gastaldello che da un po' stava lavorando alla sua realizzazione e nelle prossime settimane procederà, con la collaborazione di altre persone, all'allestimento della speciale serata: un'occasione, per tanti vicentini (e non solo), adulti e giovani, di applaudire la squadra orogranata capace di vincere quest'anno il terzo titolo tricolore della propria storia, dopo un'attesa lunga 74 anni, battendo Trento in Gara 6. Anche Vicenza, con la sua schiera di appassionati, riuscirà a tributare un lungo applauso alla squadra che ha fatto innamorare tanta gente per la sua storia, i suoi colori, i campioni che hanno vestito la maglia orogranata e quelle origini un po' speciali. Per il capo allenatore Walter De Raffaele e i suoi ragazzi (il roster per la prossima stagione è stato completato con l'arrivo della guardia/ala statunitense Dominique Johnson), Vicenza rappresenterà una simpatica passerella prima degli appuntamenti importanti, come la Supercoppa Italiana.

 

Pubblicato in Lega A

Con Tyrus McGee è finita la stagione 2016/2017 del Pistoia Basket e con lui riprenderà quella nuova, non più da avversario ma da giocatore biancorosso: se il 19 maggio scorso, infatti, l'esterno nato in Oklahoma il 14 marzo 1991, uscì dal PalaCarrara con la maglia orogranata della Reyer, spingendo Venezia a superare dopo 4 gare il primo ostacolo nella sua corsa scudetto, a breve vi tornerà con la maglia biancorossa.

Pubblicato in Lega A
Lunedì, 07 Agosto 2017 09:35

Supercoppa: sarà Sassari contro Venezia

Ieri la Lega ha ufficializzato la sede di Forlì per la Final Four della Supercoppa Italiana targata Prozis, prima data ufficiale della nuova stagione. Sabato 23 si sfideranno alle 18 la detentrice del trofeo, l'Olimpia Milano del nuovo coach Pianigiani, e Trento, nella rivincita della semifinale scudetto, vinta a sorpresa dalla Dolomiti. Alle 20.45 la Dinamo Sassari, che ha vinto la Supercoppa tre anni fa al PalaSerradiniigni, giocherà contro i campioni d'Italia della Reyer Venezia, che hanno cambiato pochissimo l'organico tricolore. Domenica 24 settembre alle 18 la finale del trofeo. E già la prima uscita ufficiale sarà l'occasione per provare a riaprire la bacheca sarda, chiusa da due anni. Definito il quadro delle partecipanti all'ultimo torneo pre-campionato rimasto scoperto: il Tirrenia-Città di Sassari "Mimi Anselmi" Sarà una sfida tra le due isole maggiori. Debuttano al PalaSerradimigni le due Dinamo, quella di Sassari e la Cagliari Academy. Saranno opposte al Trapani (A2) allenato da Ugo Ducarello (vice di Meo Sacchetti nei primi quattro anni sassaresi) e a Capo d'Orlando, tra le rivelazioni della stagione passata in serie A. L'Orlandina ha ringiovanito il parco stranieri: ha ingaggiato due ali di 19 anni, il lituano Kulboka e il lettone Strautins, proveniente da Reggio Emilia, il lungo francese Inglis, il play americano Talton e la guardia canadese Edwards. Invece tra i partenti c'è Drake Diener, andato a Cremona dove si è riunito al cugino Travis e al coach Meo Sacchetti.

 

Pubblicato in Lega A

"E' un lavoro, a loro non interessa". Con queste parole scritte su Instagram Julyan Stone sta facendo tremare la tifoseria veneziana, come riporta il quotidiano "Corriere del Veneto". Il giocatore americano, infatti, è alle prese con un momento molto delicato a livello personale: il padre è ammalato e Stone è giustamente intenzionato a stargli vicino. Una decisione che rischia di cozzare contro il contratto biennale firmato appena qualche settimana fa dal play Usa, pedina fondamentale nello scacchiere della squadra di coach Walter De Raffaele.

Pubblicato in Lega A

Fra Nazionale e Nba, continuano le soddisfazioni per i giovani dell' Umana Reyer, impegnati anche durante queste settimane estive nei vari impegni in giro per il mondo. Chiedere a Paul Biligha, il nuovo lungo orogranata che sabato ha vestito la maglia azzurra nella seconda uscita dell'Italia nella fase di preparazione agli Europei: Biligha è stata protagonista contro l'Olanda segnando 7 punti con 3/4 dal campo. Una buona prestazione che potrà essere utile in vista della scelta dei 12 giocatori che andranno al prossimo Europeo.

Pubblicato in Lega A

Un altro inizio di campionato fuori casa per la Reyer Venezia, campione in carica d'Italia; stavolta a Varese, e gran chiusura di regular season in casa al Taliercio contro l'Armani Milano, probabilmente la più diretta concorrente per la volata allo scudetto. Ieri, la Legabasket ha diramato il calendario della serie A 2017-2018, un cammino di 30 giornate che vedrà i campioni d'Italia dell'Umana Reyer esordire il primo ottobre fino ad arrivare al 9 maggio 2018, ultima di stagione regolare prima dei playoff.

Pubblicato in Lega A

Sarà il giovane italiano Riccardo Bolpin a completare il roster della Reyer tricolore, al posto di Riccardo Visconti, che nella prossima stagione giocherà in prestito a Verona in Serie A/2. Riccardo Bolpin, ventenne di Mestre, play-guardia di 197 centimetri, ha sottoscritto un contratto biennale con il club granata: cresciuto nel settore giovanile granata, sarà il primo atleta partito dal minibasket della Reyer a far parte del roster della prima squadra, e nel 2012 ha vinto a Desio il titolo italiano Under 15. Ha già esordito in Serie A, l'8 marzo 2015, nell'incontro casalingo contro la Virtus Bologna, realizzando anche 3 punti. Nelle ultime due stagioni la Reyer lo ha mandato in prestito a giocare nel 2015-2016 ad Agropoli ( 29 presenze e 93 punti), lo scorso anno a Recanati, in Serie A2, totalizzando 30 presenze (20,6 minuti di media). Bolpin è nel giro delle Nazionali giovanili azzurre fin dal 2013 e queste sono state le prime parole del giovane giocatore:

"È un sogno che si avvera; per me è incredibile far parte del roster della squadra della mia città, dove ho iniziato a giocare a basket e dove sono cresciuto. Darò tutto me stesso per essere al servizio della squadra e cercare di migliorare fisicamente e tecnicamente. Cercherò di apprendere il più possibile dai campioni che ha la Reyer perché quando sarò chiamato in causa, dovrò farmi trovare pronto. Ritorno con la prima squadra maschile campione d'Italia: è una grandissima opportunità, oltre che una grande responsabilità."

 

Pubblicato in Lega A

Due colpi messi a segno, uno già ufficiale, l'altro in dirittura d'arrivo e il roster dei campioni d'Italia sostanzialmente si completa. La Reyer Venezia ha ufficializzato Sabato l'acquisto di Gediminas Orelik che vestirà la maglia orogranata nella prossima stagione. L'ala lituana, 199 centimetri, classe 1990 nato a Siauliai, nell'ultimo campionato ha giocato in Turchia con la maglia del Banvit dove ha vinto la coppa di Lega e ha raggiunto la finale della Basketball Champions League dove era presente anche la Reyer.

Pubblicato in Lega A

E' ufficiale, Mitchell Watt è un nuovo giocatore dell'Umana Reyer Venezia. L'Umana Reyer è lieta di annunciare, come abbiamo anticipato qualche giorno fa, di aver raggiunto l'accordo per la prossima stagione con Mitchell Watt, centro statunitense di 208 cm, nato a Goodyear il 14 dicembre 1989. Watt, formatosi al college di Buffalo, con cui ha disputato quattro stagioni in NCAA, ha disputato l'ultima stagione in Serie A con la maglia di Caserta: 30 match disputati, giocando 29,4' minuti di media e realizzando 14,9 punti (high 25) e 9 rimbalzi (high 14) a partita, tirando con il 56,3% da 2.

 

Pubblicato in Lega A
Mercoledì, 19 Luglio 2017 08:53

Reyer Venezia: ecco Watt e Johnson

Come riportato dal quotidiano "Il Gazzettino", l'Umana Reyer mette Mitchell Watt sotto contratto e, per completare il roster, è molto vicina all'ingaggio della guardia ex Varese Dominique Johnson. Come anticipato, questa sarebbe stata la settimana chiave per il mercato orogranata e ieri, a conferma delle indiscrezioni, è arrivato l'annuncio del nuovo centro, l'anno scorso già in A con Caserta, che farà compagnia a Biligha e Ress. Statunitense di Goodyear, Arizona, nato il 14 dicembre 1989, Watt porterà sotto le plance 208 centimetri per 102 chilogrammi che lo rendono un centro mobile, con morbida mano mancina e buoni movimenti spalle canestro.

Pubblicato in Lega A
InizioIndietro12345678910AvantiFine
Pagina 1 di 16

right

la storia degli europei di pallacanestro

mental2

playersprofile

copertina

Cerca

superbasket

aquista ebook basketcoach

TOP100 2016 300bn

basketcoach website link

Le news del giorno

Prev Next

logo

 

 

 

 

DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd