Bianchini al vetriolo appoggia lo Scariolo-pensiero

Valerio Bianchini

Questo il messaggio di Valerio Bianchini lanciato attraverso Facebook, con riferimento alle parole di Sergio Scariolo:

“Sergio Scariolo, sulla Gazzetta, in margine all’incontro del Bernabeu, traccia in poche parole la folgorante verità su ciò che distingue la gestione dello sport in Spagna rispetto all’Italia:

TRE PILASTRI
«Ci sono tre punti
fondamentali che tracciano
una diversità. Il primo è lo
sport nella scuola, inteso come
educazione motoria e come conoscenza
delle discipline. I ragazzi
sono inseriti in piccoli
gruppi sportivi in contatto con
le federazioni, che danno vita a
un sistema di reclutamento efficace:
vuol dire numero di praticanti
più alto e mentalità. E
questo è il secondo punto: prima
il divertimento e poi il risultato;
è il sistema dei valori ad
essere capovolto. Il terzo è forse
il più importante: gli impianti.
Funzionali e moderni anche
nelle piccole realtà».

Una verità talmente folgorante che rende ciechi i responsabili dello sport italiano. Mi chiedo che cosa di concreto abbiano fatto le famose commissioni per la scuola messe in piedi dalla Fip negli ultimi 30 anni. Parole, parole, parole, Voglio Mina presidente onorario FIP.”