Campionati “cuscinetto” giovanili, il pensiero di Valerio Bianchini

Valerio Bianchini

Questo il pensiero di Valerio Bianchini:

“Le iniziative della Lega tese a valorizzare le categorie degli under 18 ed eventualmente under 20, sono certamente interessanti ma non risolveranno il problema della formazione dei giocatori al professionismo. Come si sa i giovani usciti dai settori giovanili non trovano un campionato cuscinetto che permetta loro di crescere entro il ventitreesimo di età. È questa l’area dove occorre intervenire. Diversamente anche i più bravi in uscita dagli under 18 finiranno nella palude dei campionati indifferenziati.”