Coach Sacchetti: “Abbiamo fatto troppo poco per poter pensare di battere Venezia”

Fonte: La Provincia

 

Coach Meo Sacchetti di certo non è soddisfatto al termine della seconda sconfitta subita nel giro di due giorni al Taliercio:

“C’è poco da dire. Siamo partiti male, nel secondo quarto poi siamo stati bravi in attacco ma non siamo mai riusciti a fare davvero male alla Reyer, anche se abbiamo recuperato nonostante le 14 palle perse. A sprazzi nel terzo quarto c’è stata una buona reazione, poi abbiamo subito un brutto parziale e da lì abbiamo pensato alla gara di domani al PalaRadi.”

Ha detto qualcosa ai ragazzi?: “Ci hanno preso a schiaffi. Spero che alla prossima partita avremo la forza di reagire, altrimenti vorrebbe dire che non abbiamo più nulla dentro. Non ho detto niente, altrimenti avrei dovuto gridare. Questa è la quarta partita che perdiamo contro Venezia, mi aspettavo di vedere più carica in campo. Non è da una mia squadra recuperare una sola palla in 40′ minuti. Venezia è una squadra fortissima, lo sapevamo ma dobbiamo mostrare di essere vivi.”

Cosa si aspetta da gara 3?: “I valori sono diversi, ma voglio una risposta di carattere. Bisogna capire se abbiamo ancora un po’ di benzina o se siamo in riserva sparata.”

Drake Diener è sembrato sotto tono: “Parliamo di un giocare che ci mette sempre grande orgoglio. E’ vero che non ha fatto una buona partita ma spero che possa fare bene in casa. E’ agli sgoccioli della carriera, ma non è uno che molla.”