Cremona fa progressi e al Torneo Mingotti supera Torino

Fonte: Quotidiano Sportivo di Massimo Rossi

 

Dopo tre settimane di preparazione e sei amichevoli (4 vittorie e 2 sconfitte), si può tracciare un primo bilancio della Vanoli Cremona, seppur ancora priva del proprio centro titolare Mathiang che dovrebbe essere pronto nel giro di una settimana.

Al termine della prima tranche di amichevoli, quindi, il bilancio in casa biancoblu può dirsi positivo per i progressi mostrati.

La condizione fisica sta crescendo, l’intesa tra lo zoccolo duro di italiani e i nuovi americani, a formare la famosa chimica di squadra, è in aumento e i giocatori si cercano, mostrando anche buone doti offensive e talento individuale.

Ovviamente a balzare all’occhio in questo inizio è l’assenza di centimetri e peso sotto canestro: ma questa lacuna verrà colmata non appena coach Sacchetti avrà a disposizione anche il suo lungo titolare.

Se venerdì contro i turchi del Darussafaka, non c’era stata partita, ieri contro Torino (partita valida per il Trofeo Mingotti), squadra ambiziosa che punta dritto ai playoff, la Vanoli ha vinto e convinto: 91-81 il finale per i lombardi che hanno avuto sempre in mano il pallino del gioco, toccando il 76-57 a fine terzo quarto con Peyton Aldridge top scorer a quota 24 punti (3/6 da due e e 6/8 da tre).

Prossimo impegno per Cremona, mercoledì alle 18.30, a Piacenza contro la Bakery.