Dolomiti Energia: ‘Vogliamo ripartire dall’ottimo lavoro fatto negli ultimi due mesi’

A cinque giorni dalla sconfitta subita lunedì a Torino, che ha interrotto a quota sei la striscia di successi consecutivi del team bianconero, la Dolomiti Energia torna in campo sabato sera (palla a due ore 20.30, ticket in vendita qui http://bit.ly/vsPistoia18-03-17o presso Aquila Basket Store dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18) nell’anticipo della ottava di ritorno che la vedrà opposta alla The Flexx Pistoia. La gara, che sarà trasmessa in radiocronaca diretta da Radio Dolomiti e in differita tv domenica alle 23.00 su Trentino TV, metterà di fronte la difesa più efficiente del campionato, quella dei trentini, con la seconda della lega in questa particolare graduatoria, quella di Pistoia. Così Davide Dusmet, assistant coach: “Quella di sabato sarà una partita che metterà a confronto due squadre che hanno caratteristiche simili, sia per la forte impronta difensiva, che per la grande aggressività a rimbalzo. Quindi anche se è vero che la gara d’andata fu segnata in modo determinante dalla straordinaria prestazione individuale di Petteway, penso che questa sarà in primo luogo una sfida tra due sistemi di gioco, tra due squadre che fanno della grande distribuzione delle proprie responsabilità la propria caratteristica principale. La squadra sta meglio rispetto a sette giorni fa, anche se gli acciacchi di qualche giocatore non sono certo spariti in pochi giorni. Dal punto di vista mentale la squadra ha reagito bene alla sconfitta di Torino, accettando in modo sereno e razionale il risultato, per poi mettersi a lavorare con grande attenzione e determinazione in settimana. Petteway? Quella di cui fu autore all’andata non è certo una prestazione facilmente ripetibile, perché al di là di qualche tiro aperto di troppo che gli concedemmo, per il resto segno tanti tiri molto difficili. Siamo però consapevoli del fatto che non dovremo concedergli niente di semplice, per evitare di farlo accendere. Ma questo vale per tutto il resto della squadra, perché Pistoia ha tanti giocatori di qualità che possono fare la partita”. 
Per Toto Forray “a Torino abbiamo perso dopo aver fatto una brutta prestazione, lo sappiamo. Però siamo anche consapevoli del fatto di esserci giocati la partita nonostante la serata negativa, e questo è qualcosa di positivo che ci siamo portati via lunedì sera. Abbiamo quindi la convinzione che il lavoro fatto negli ultimi due mesi non sia certo andato perduto, e in settimana da questo siamo ripartiti per preparare al meglio la sfida con Pistoia. La zona? Sicuramente Torino non è stata la prima squadra a metterci di fronte a questo tipo di difesa, quindi sappiamo che probabilmente ce la ritroveremo ancora di fronte. Però siamo anche consapevoli che contro la Fiat abbiamo pagato una serata molto negativa al tiro. Moore? E’ un playmaker che ha tanti punti di forza. Certamente la sua dote principale è la sua capacità di essere efficace dal pick and roll, perché è bravo sia nel coinvolgere i compagni che nel finire al ferro”.

 

 

Fonte: http://web.legabasket.it/news/121700/dolomiti_energia_nell_anticipo_contro_la_the_flexx___vogliamo_ripartire_dall_ottimo_lavoro_fatto_negli_ultimi_due_mesi