Drew Crawford salterà anche la partita con Trento

Fonte: La Provincia di Fabrizio Barbieri

 

Drew Crawford no, Mi chele Ruzzier forse. Il primo allenamento della settimane non ha dato segnati troppe incoraggianti in casa Vanoli.

Domenica al PalaRadi arriverà Trento e i biancoblù saranno ancora senza il proprio miglior giocatore.

La frattura al pollice di Crawford si sta rinsaldando ma i giocatore anche ieri si è allenato a parte. Il programmi di recupero prevedeva venti giorni di stop (già passati) e poi una ripresa graduale con contatti e pallone.

In questo momento nessuno in casa Vanoli si sente di affrettare troppo i tempi e anche domenica prossima il giocatore siederà ancora in panchina in borghese. Nessun problema visto che l’innesto di Vojislav Stojanovic è sicuramente arrivato al momento giusto.

Con il giocatore serbo infatti la Vanoli è coperta e potrà avere a disposizione cinque stranieri.

Crawford probabilmente rientrerà la settimana successiva ad Avellino e allora la società (passaggio al 6+6?) o coach Meo Sacchetti (chi escludere?) saranno chiamati a fare delle scelte.

Se la situazione stranieri è ben coperta, più complicata quella degli italiani. Michele Ruzzier infatti anche ieri è restato a riposo. Il dolore al piede, causato da una botta subita a Mestre contro Venezia, continua a disturbare il play.

La speranza è che l’ematoma si assorba velocemente e che il giocatore possa tornare ad allenarsi al cento per cento.

La sua presenza contro Trento non dovrebbe essere a rischio ma è chiaro che Ruzzier non potrà essere al cento per cento.