Gallinari e Teodosic rientranti per salvare Rivers?

Danilo Gallinari

Fonte: gazzettanba.it a cura di Gabriele Scaglione

Danilo Gallinari e i Los Angeles Clippers non stanno sicuramente vivendo un momento facile: la franchigia californiana occupa attualmente la decima posizione nella Western Conference, fuori dalla zona playoffs. I Clippers, infatti, hanno perso 7 delle ultime 10 partite giocate e con un record di 8-14 la panchina di Doc Rivers sembra veramente appesa ad un filo.

A peggiorare la situazione ci sono anche gli infortuni, non ultimo quello di Blake Griffin, costretto ad uno stop di almeno un mese a causa di un problema al ginocchio sinistro. A riempire l’infermeria ci sono poi Milos Teodosic (guaio al piede), Patrick Beverley (operato al ginocchio destro, stagione finita) e infine proprio il nostro Danilo Gallinari, ai box dal 5 novembre per un infortunio al gluteo.

Prima dello stop forzato il Gallo stava viaggiando con una media di 12.8 punti a partita, conditi con un 36% dal campo e con il 36% dalla linea dei tre punti ed era diventato uno dei punti fermi dello starting five di Doc Rivers. Proprio per questo il coach dei Clippers spera di riaverlo in campo il prima possibile e il suo rientro non sembra poi così lontano.

Gallinari qualche giorno fa aveva detto che sarebbe potuto tornare già sabato, ma il suo rientro è slittato. C’è la possibilità di rivederlo in campo mercoledì, contro i Minnesota Timberwolves. Tuttavia Rivers non vuole rischiare e sul recupero del Gallo si è così espresso:

“Danilo sta recuperando, nel giro di due o tre partite sarà disponibile”.

Gallinari intanto è tornato a svolgere gli esercizi di 2 vs 2 e spera di essere arruolabile per la trasferta ad Est di settimana prossima, quando i Clippers affronteranno nell’ordine Orlando Magic, Washington Wizards e Miami Heat in un trittico che sarà a dir poco fondamentale per Doc Rivers.

Buone notizie anche per quanto riguarda il rientro in campo di Milos Teodosic, infortunatosi al piede sinistro ad inizio stagione. Il serbo finora ha giocato solamente 2 partite da quando è arrivato a Los Angeles, collezionando appena 11 punti. Il suo ritorno è previsto per la fine del mese, intanto Rivers spera che la classe di Gallinari basti per tornare a vincere. Almeno per ora!