Il basket italiano piange Settimio Pagnini, bronzo nel ’74 con la Nazionale femminile

Settimio Pagnini

Il basket piange la scomparsa di Settimio Pagnini, esimio allenatore di pallacanestro.

Ha guidato la Nazionale femminile nel biennio 1973-1974, che aveva come capitano la mitica Mabel Bocchi, diventata poi la prima conduttrice di un programma sportivo in televisione, riuscendo a centrare la medaglia di bronzo agli Europei 1974 di Cagliari. In seguito è stato il vice di Cacco Benvenuti ai Mondiali 1975, sfiorando poi la qualificazione alle Olimpiadi di Montreal del 1976, ed è poi rimasto nello staff tecnico delle Nazionali giovanili fino al 2000. Numerosi i riconoscimenti ricevuti: fra i più importanti la Stella d’Oro al Merito Sportivo del CONI (1995) e il riconoscimento della F.I.P. (All Star Game 2006 Torino).  Ha inoltre ottenuto il Premio “Reverberi”.