L’Olimpia soffre ma supera Cremona 86-78

Il Forum resta inviolato in questo campionato e Milano coglie la dodicesima vittoria casalinga consecutiva, e la ventesima in 23 giornate, battendo Cremona in una gara equilibrata e sofferta per 86-78, conservando 10 punti di vantaggio sul secondo posto in classifica. Partita non facile per l’Olimpia con le rotazioni accorciate dagli infortuni ( il neo acquisto, il giovane lungo yankee Tarczewsky non è stato utilizzato, avendo solo un allenamento nelle gambe ed essendo solo al suo terzo giorno italiano) e le tossine da smaltire di una gara contro la Stella Rossa giocata tre giorni prima: biancorossi sempre avanti di due o tre possessi ma la Vanoli, molto diversa dalla squadra asfaltata a settembre in Supercoppa sempre sul parquet del Forum, è rimasta sempre in scia, grazie ai punti sotto canestro di Biligha e agli sprazzi della sua pattuglia di strangers, restando in partita fino all’ultimo minuto, pur non dando mai l’idea di poter piazzare un break per ribaltare l’interzia. Vittoria che porta la firma del solito Hickman, il giocatore chiave tra febbraio e gennaio, stoccatore con 18 punti, ma importante è stato anche il contributo degli italiani, con i 16 punti di Abass e i 13 di Cinciarini.
 
Fabrizio Carcano