La polemica Sportavellino-Pittis divampa….

Riccardo Pittis

Questo l’articolo di sportavellino.it con riportate le parole di Riccardo Pittis:

Fischi arbitrali che hanno causato le ire del pubblico del Pala Del Mauro. Un pubblico irpino sempre sportivo e caloroso che  nel finale della gara con Trento ha espresso, se pur capendone la delusione, il peggio di sè.

Proprio quando i telecronisti di Rai Sport, Edi Dembinsky e Riccardo Pittis erano in diretta per l’intervista finale a Flaccadori, si è sentito un boato di fischi verso gli arbitri, Paternicò e tutta la squadra, e il commento dei cronisti Rai: “Bruttissimo vedere una gara di playoff finire con le bottigliette addosso all’arbitro. Brutta scena quella che stiamo vedendo”. 

A quel punto i telecronisti, a fine intervista e in chiusura hanno commentato amaramente la situazione: “Capiamo la frustreazione e la delusione per aver perso in casa, cosa che può compromettere la qualificazione, ma Trento ha vinto con merito e non per aiuti. Pubblico irpino poco sportivo e molto scorretto stasera”. 

 

Questa la replica di Riccardo Pittis su Facebook:

Ritengo molto grave ed altamente offensivo il virgolettato di sportavellino.it riportato qui sotto, che mi attribuisce parole che io non ho mai, e sottolineo MAI, pronunciato nè tantomeno pensato. Fermo restando che quello che è accaduto nel dopo partita sia un fatto estremamente grave, non va però ad incidere sull’opinione che ho del pubblico avellinese, che ritengo nella stragrande maggioranza corretto.
Vengo ad Avellino da molti anni, prima come giocatore e poi come commentatore e non ho mai avuto nessun problema. Anche domenica ho discusso molto civilmente con dei tifosi su alcuni episodi della partita. Quanto riportato nell’articolo, oltre ad essere falso, è lesivo della mia immagine e qualora ci fossero gli estremi per farlo, prometto di adire le vie legali.