La Reyer vince e ora la qualificazione è certa

La Reyer porta a casa la partita di Champions.

Lo sprint dell’ultimo periodo in cui Peric si auto elegge trascinatore della squadra permette infatti alla Reyer di imporsi sul Khimik Yuzny per 73 a 59..

Un periodo d’oro per Venezia che in tredici partite ha portato in cassa dodici vittorie e che ora si trova seconda in campionato e seconda nel girone B in Europa. In questo ultima competizione, visto che mancano solo quattro partite, la qualificazione al turno successivo è praticamente certa.

La partita per tre quarti è stata alla pari con la Reyer che non è riuscita a staccare gli Ucraini a causa soprattutto di percentuali imbarazzanti.

Poi però durante l’ultimo quarto aumentando l’aggressività difensiva smette di subire punti per quasi 6 minuti. In attacco invece tutta la squadra cerca un Peric ispiratissimo che trova facilmente la via al canestro.

Della partita non sono stati Tonut e Ress ancora alle prese con acciacchi personali che lo staff medico non vuole ingoiare nonostante non siano nulla di grave.