Le nostre pagelle su Brescia

VITALI L. 8: Solita prestazione solidissima per il regista della Germani. Chiariamoci, non brilla al tiro ma per tutto il resto è assoluto. Ancora una volta una valanga di assist.

MOORE 7,5: Corre in attacco producendo dei contropiedi utilissimi. Ma la sua partita si gioca soprattuto in difesa dove tiene l’intensità altissima per tutto  l’incontro. Chiude in doppia cifra.

LANDRY 8: Il girone di andata si chiude con lui secondo in classifica marcatori e in assoluto uno dei migliori che si sono visti fin ora. Prende ogni scelta giusta durante il match sbagliando quasi nulla.

MOSS 7: In difesa ottimo, chiudendo ogni possibile via al canestro per Petteway. Poco spazio per lui al tiro da fuori ma bravissimo nello sfruttare altre aperture della difesa avversaria.

BUSHATI 6,5: Fa il suo senza sbavature. Gli viene concesso un minutaggio più alto del solito. Non segna tantissimo ma tutti i canestri che fa sono assolutamente pesantissimi.

BERGGREN 6,5: Sfida tutti i lunghi della The Flex che sono sicuramente più atletici anche se meno massicci. Acchiappa tanti rimbalzi e fa sentire il suo fisico.

VITALI M. 8: Il punto in cui la partita prende la direzione di Brescia è il momento in cui lui entra in campo. A volte forza, ma se il risultato è quello che si è visto può assolutamente permetterselo.

BURNS 7,5: Il suo arrivo ha permesso alla Leonessa di arrivare fino a questo punto. Contro Pistoia è stato quasi perfetto, anzi, incontenibile.