Le pagelle dell’Italia

Abass Awudu Abass Foto Ciamillo-Castoria

Fonte: La Gazzetta dello Sport

 

AWUDU ABASS 6.5: Prova a scuotere gli azzurri partendo dalla difesa, poi si accende anche in attacco. Cattura pure 4 rimbalzi. Mentalmente sempre nel match.

L.VITALI 5: Parte in folle, non fornisce mai il ritmo giusto alla squadra.

TONUT 5: Ottimo il suo impatto offensivo. Poi si perde. Ricompare alla fine senza incidere.

ARADORI 5,5: Non gli entrano i primi tiri e per l’Italia è un problema. Una fiammata a fine 3° quarto ma l’1/6 da tre pesa. Fatica non poco su Ponitka.

POLONARA 5: Non ripete la seratona con la Lituania. Solo 7 minuti. Di nulla.

BURNS 5: Subito travolto dalla sagoma minacciosa di Lampe. Reagisce nella ripresa, ma non risolve il problema sotto canestro.

BILIGHA 5: Ingabbiato dalla miscela di stazza e talento degli avversari. L’impegno non può bastare.

GENTILE 5,5: Luci e ombre (3 perse). Dà l’impressione di poterla girare. Ma resta un’impressione.

FILLOY 6: Meglio di altre volte. È in campo in uno dei pochi momenti decenti dell’Italia. Anche 3 assist.

CINCIARINI 6: Guida meglio di altri.

B. SACCHETTI 6: Sotto canestro, alla fine, è il meno peggio. Anche quattro rimbalzi.

ALL. ROMEO SACCHETTI 5: Approccio infelice. Si temeva la verve di Lampe, ma ci hanno fatto male anche gli esterni. Non trova soluzioni per cambiare l’inerzia.