Lettonia-Slovenia, che partita!

Luka Doncic

Fonte: La Nuova

Un altro verdetto, il primo con l’aroma delle medaglie in sottofondo: Spagna e Slovenia domani alle 20,30 giocheranno la prima semifinale di questo Eurobasket. La sentenza era scontata, visto il rendimento delle due vincitrici di ieri sera, padrone già dei giorni di qualificazione terminati senza alcuna sconfitta. In quella casella sloveni (che ieri però hanno sofferto non poco) e spagnoli possono esibire ancora uno zero, il che rende l’incrocio per il podio davvero incerto. Ieri la Spagna (72-84) ha sofferto la Germania fino all’intervallo lungo, in particolare nel primo un quarto (19-16), quando Dennis Schroder (27 punti, 3/4 da tre, 9/19 da due) e compagni hanno cercato di sorprendere la squadra di coach Sergio Scariolo che è a metà partita ha rimesso il naso avanti (33-34). Da quel momento gli iberici hanno rotto gli argini grazie a un super Marc Gasol (28 punti, 6/9 da due, 4/6 da tre, 10 rimbalzi e 4 assist), spalleggiato dal fratello maggiore Pau Gasol (19 punti). Slovenia in volata invece (103-97) nel segno dei soliti Goran Dragic e del nuovo fenomeno Luka Doncic contro la Lettonia di un mai domo Porzingis (34 punti): per il playmaker dei Miami Heat 26 punti, 27 per la guardia del Real Madrid.