Matteo Bonetti a proposito del futuro roster della Germani Brescia

Una stagione da incorniciare, esattamente l’esordio in serie A che Matteo Bonetti sognava per la sua Germani Brescia. Ieri ospite a Basket Time su Teletutto, il patron della Leonessa ha commentato il campionato appena concluso e spaziato su diversi temi, tra mercato e percentuali sulle riconferme in vista della prossima stagione:

” Il prolungamento contrattuale di Marcus Landry? Adesso Marcus è negli Stati Uniti, ma tornerà a Brescia nelle prossime settimane. Si è già sbilanciato dichiarando che vuol restare con noi. Poi, andremo a pesca assieme e parleremo del suo possibile rinnovo con la Germani. Ci sono tante squadre che stanno pensando a lui e noi dovremo cercare di convincerlo con un’offerta biennale, facendolo sentire al centro del nostro progetto. In ogni caso, le percentuali che rimanga sono alte, attorno al 90%. Per quanto riguarda Luca Vitali, la situazione è diversa; è un giocatore che ha mercato sia in Italia sia all’estero e nei prossimi giorni avremo un contatto con i suoi procuratori. La sua percentuale di permanenza a Brescia? Vicina al 60%, praticamente uguale a quella del fratello Michele Vitali. Sicuramente rimarranno a Brescia Moss, Moore e Bushati che hanno un contratto anche per la prossima stagione. Questo è un ottimo punto di partenza. Voglio solo dire che le percentuali che vi ho dato, evidentemente, riguardano la formula del 3+4+5 che preferisco io. Perché se alla fine optassimo per il 5+5, le percentuali dei Vitali in particolar modo, crescerebbero. Discorso complicato anche per Christian Burns, che probabilmente verrà convocato nei 24 da Ettore Messina e quindi diventerà italiano a tutti gli effetti. Lo dico perchè verso fine stagione è venuto a vedere i nostri allenamenti Brunamonti (osservatore di Messina,) e ne abbiamo parlato. In quel caso, riuscire a trattenerlo, sarebbe veramente difficile, con le possibilità che si avvicinerebbero al 50%. Anche perchè sul giocatore c’è anche Reggio Emilia. Lontane, invece, le permanenze di Berggren e Laganà, non penso che resteranno con noi.”

E il presidente Bonetti ha fatto anche i pronostici sui playoff dei vari campionati italiani, cominciando dalla Seria A…. : “Per Milano, che supererà quasi certamente Capo d’Orlando, ci sarà da affrontare in semifinale la miglior squadra al momento della serie A, Trento. Per loro, sarà una sfida veramente complicata e non c’è nulla da dare per scontato. Dall’altra parte del tabellone, attenzione ad Avellino, che ha superato agilmente 3-0 Reggio Emilia. Per quanto riguarda la A2, la favorita assoluta è la Fortitudo Bologna, mentre in serie B le squadra che saliranno sono Orzinuovi, Bergamo e Montegranaro. In C Silver, la finale sarà Lesmo contro Cerro Maggiore, mentre in serie D la favorita è Lumezzane. Più dura per Ome.”