Mercato in uscita di Reggio Emilia: Della Valle ancora nessuna firma con l’Alba Berlino

E’ sempre lui il giocatore al centro del mercato biancorosso, la decisione più attesa di questa calda estate targata Grissin Bon: Amedeo Della Valle non ha ancora sciolto i dubbi sul suo futuro, che pare comunque sempre più lontano da Reggio Emilia, visto che la guardia di Alba sta continuando a valutare tutte le proposte arrivate sul tavolo della sua agenzia. Una di quelle che pareva più interessante, di provenienza Alba Berlino, pare sia saltata come ha riportato nella serata di ieri il portale baskettime.it; il nodo è sempre quello, ovvero il buyout richiesto dalla Pallacanestro Reggiana, attorno ai 250mila euro.

Una cifra decisamente importante per qualsiasi club italiano, ad eccezione di Milano, ma anche per realtà che non partecipino all’Eurolega. La Grissin Bon rimane giustamente ferma sulla sua posizione, forte del contratto col giocatore, ma è chiaro che in qualche modo si cercherà di accontentare un Della Valle che pare proprio voglia tentare un’altra avventura, con la sola possibilità concreta di Torino sul suolo italiano e tante altre pretendenti di alto appeal continentale che rimangono alla finestra. Intanto è arrivata Venerdi mattina la notizia ufficiale che riguarda Andrea De Nicolao, visto che un po’ a sorpresa l’ex play biancorosso è finito nella squadra campione d’Italia, quella Reyer Venezia che l’ha scelto dopo l’addio con Ariel Filloy, finito ad Avellino. Alessandro Frosini e Max Menetti intanto continuano a lavorare negli States in ottica Summer League, e a visitare… sponsor. Capita infatti che l’azienda di origine reggiana, la Dumas INT.EX., partner della Pallacanestro Reggiana, accolga DS e coach della Grissin Bon nella propria sede di Las Vegas. Il presidente di INT.EX. USA, Paolo Pantaleoili, esprime il proprio entusiasmo: “E’ stato per me un grande piacere accogliere nella nostra sede lo staff tecnico della “nostra” squadra. Ho condiviso con loro la soddisfazione per i risultati raggiunti e l’impegno su cui stiamo lavorando al fine di cogliere le opportunità offerte da questo mercato stimolante.”