Milano va in finale, Brescia battuta 76-70

La prima finalista dei playoff è l’Olimpia Milano che chiude sul 3-1 la serie di semifinale contro Brescia andando ad espugnare il PalaGeorge di Montichiari 76-70 dopo una partita equilibrata e sofferta.
Dopo aver perso gara1 in casa per 82-85 l’EA7 è riuscita a ribaltare l’inerzia della serie con tre vittorie consecutive, la prima strabordante al Forum un gara2 chiudendo sopra di 30 il primo tempo, poi due successi in terra bresciana, contro una Leonessa che ha giocato sempre alla pari arrendendosi solo all’ultimo giro di lancette.
A portare Milano alla vittoria in gara4, in una partita sempre condotta dalla prima azione, con un scarto più ampio nel primo tempo (18-29 il massimo vantaggio, 33-42 all’intervallo) e con un paio di possessi nella ripresa un sorprendente Kuzminskas, trascinatore con 24 punti e 9/13 al tiro, e la freddezza chirurgica di Micov autore del filetto decisivo di tiri liber nel finale, quando Brescia è arrivata a tre punti senza però riuscire ad infilare il tiro del pareggio.
Brescia esce tra l’ovazione del suo splendido pubblico, Milano chiude la serie e si prepara alla finale scudetto, a caccia del suo 28esimo titolo.

“Stasera ci voleva un ulteriore step di maturità mentale e di controllo, siamo stati bravi noi a dare un segnale subito dando un impronta alla squadra e poi siamo stati bravi a restare concentrati”, ha commentato un soddisfatto coach Simone Pianigiani.

Fabrizio Carcano