NBA: Chicago non vuol lasciare andare Robin Lopez agli Warriors senza nessun garanzia

La notizia che Robin Lopez potrebbe accasarsi ai Golden State circola ormai da qualche settimana nel mondo NBA: il centro dei Bulls avrebbe tutte le intenzioni di lasciare Chicago, ma la squadra dell’Illinois non sembra, per il momento, essere interessata a concedergli la buonauscita necessaria per poter firmare con i campioni in carica.

Infatti Chicago, come ha riportato Chris Haynes, non vorrebbe lasciar andare via un giocatore importante come Lopez senza aver nulla in cambio; e in questo caso, i Bulls vorrebbero come scambio qualche scelta futura al prossima Draft.

La situazione si fa interessante, nonostante sia lo stesso Lopez ad ammettere di non aver ancora parlato con la società del suo futuro, anche se la “trade” che lo coinvolge, è sicuramente in cima alla lista degli affari di Chicago.

Dopo la sconfitta di Venerdì, proprio contro i Warriors, Robin Lopez ha parlato sulla possibilità di un suo trasferimento nella Baia:

“Chi è che non vorrebbe giocare con la squadra più forte della Lega? Ancora non ne ho parlato nè con la società nè con il mio agente, ma certamente, anche se si tratta solo di una possibilità, l’idea di giocare per gli Warriors mi attrae molto. Ma adesso penso solo al mio lavoro quotidiano con Chicago ed aspiro sempre a migliorare, sia per me stesso sia per la squadra. Quello che accadrà in futuro lo scopriremo nei prossimi giorni.”