NBA: La mano di Devin Booker

NBA

Fonte: Superbasket.it a cura di Fabio Anderle

Devin Armani Booker non è stato baciato dalla fortuna, ultimamente. I Phoenix Suns lo hanno messo al centro del loro progetto (come testimoniato dal contrattone faraonico da 158 milioni per cinque anni firmato in luglio), ma a due mesi di distanza dall’accordo i dubbi sulla fragilità del loro campione sono riemersi con la notizia della frattura al quinto metacarpo della mano destra. non si sa di preciso come sia accaduto, voci di corridoio hanno ipotizzato una serie di incidenti, alcuni decisamente assurdi come la caduta da un uniciclo, la bicicletta ad una sola ruota…ma si sa che in questi casi la “rete” diventa il veicolo perfetto per ogni tipo di “gossip”.

Quello che è certo è che la frattura e l’intervento chirurgico rappresentano l’ennesimo stop di una serie che nella passata stagione l’aveva costretto a saltare ben 28 partite: la prognosi questa volta è di sei settimane e ciò significa che – salvo miracolosi recuperi – Devin potrebbe essere fuori anche nelle prime due partite di campionato. Un vero peccato per i giovani Suns che puntavano a prendere di petto la stagione sull’onda lunga delle acquisizioni di Deandre Ayton e Mikal Bridges al draft di giugno.

Ma l’attesa per il rientro di Devin non sarà lunga, ed i suoi quasi 25 punti a partita potranno continuare a spingere i Suns verso posizioni migliori di quelle che hanno occupato negli ultimi campionati. Lui nel frattempo sembra aver recuperato benissimo dai postumi dell’intervento chirurgico: su Instagram ha pubblicato un selfie scattato a bordo di un aereo mentre sorride e mostra la mano fasciata…