NBA: rottura del tendine d’achille per J.J. Barea?

Nonostante la bella vittoria sui Minnesota Timberwolves, in casa Dallas c’è molto apprensione per il brutto accorso ad una dei veterani dei Mavs, J.J. Barea.

Il Playmaker portoricano è riatterato malamente dopo un lay-up a canestro nel corso del 4° del periodo, infortunandosi così al piede destro; la caduta è stata bruttissima e immediatamente lo stesso Barea ha capito che non si trattava di una semplice storta.

Il giornalista di ESPN, Tim MacMahon, ha riportato che Dallas è molto preoccupata per l’incidente e temono che possa riguardare la rottura del tendine d’achille.

A confermarlo è lo allenatore di Dallas, Rick Carlisle:

“Molto probabilmente si tratta della rottura del tendine d’Achille; oggi Barea effettuerà una risonanza magnetica e sapremo di più sull’entità dell’infortunio.”

L’infortunio di Barea parrebbe molto simile a quello subito da Wall qualche settimana fa, e per il quale il giocatore dei Wizards dovrà saltare il resto della stagione: il problema è che J.J. Barea non è più un ragazzino e all’età di 34 anni uno stop lungo potrebbe incidere sul proseguimento della sua carriera in NBA.