Orlandina Basket, preso Mirza Alibegovic

L’Orlandina, dopo Arturs Strautins che a inizio stagione sostituirà l’infortunato Stojanovic, chiude positivamente la trattativa con Mirza Alibegovic che sarà il primo cambio degli esterni. Il figlio d’arte, il padre è il grande Teoman, ha firmato un annuale dopo la risoluzione con Torino con cui ha avuto ottime cifre: 7.8 punti conil 51% da 2 in questa stagione, mentre l’anno prima è stato tra i protagonisti della promozione in A di Brescia con 11 punti, 3,3 rimbalzi e il 40% da tre. La prossima dovrebbe essere la stagione dell’affermazione anche per il diciottenne playmaker slovacco Mario Ihring, su cui l’Orlandina punta forte tanto da sceglierlo come cambio del nuovo titolare Talton. Ihring è in ritiro con la sua Slovacchia con la quale giocherà le qualificazioni per la rassegna iridata del 2019 in Cina.

“Essere il playmaker titolare della nazionale, così giovane – dice – è una grande esperienza. Mi trovo bene in campo perché sento la fiducia dell’allenatore e dei giocatori. A proposito del campionato e dell’Europa che attendono l’Orlandina ho parlato con coach Gennaro Di Carlo prima di lasciare Capo d’Orlando, a proposito del mio programma estivo, su cosa lavorare e cose di questo genere. Con il DS Peppe Sindoni sono in contatto praticamente ogni giorno. Non vedo l’ora che inizi la stagione, il prestito dello scorso anno mi ha permesso di fare esperienza e quest’anno potrò dimostrarlo all’Orlandina. Abbiamo una squadra molto giovane, la società sta facendo un gran lavoro. Penso che ci stiamo muovendo nella direzione giusta.”