Pillole dal Mondo…ni: formazione nel Minibasket e nella Pallacanestro, l’effetto Dunning-Kruger!

Maurizio Mondoni

“L’effetto Dunning-Kruger” è una distorsione cognitiva, secondo cui oggigiorno le persone con poca abilità o conoscenza in una determinata materia, soffrono di un sentimento di superiorità e si considerano più intelligenti di altre persone più preparate, misurando in modo errato la loro abilità al di sopra del reale, autovalutandosi esperti e competenti in materia. Le persone con poca abilità che credono di essere competenti:

  • sovrastimano il proprio livello di abilità e di competenza;
  • non si rendono conto dell’effettiva capacità degli altri;
  • si rendono conto dell’effettiva capacità degli altri, ma la nascondono molto bene agli occhi degli altri;
  • non si rendono conto della propria inadeguatezza;
  • si rendono conto della propria inadeguatezza, ma la nascondono molto bene agli occhi di altri incapaci.

Le persone incompetenti migliorano la propria abilità nell’autovalutazione con una conoscenza minima della materia (definizione, qualche concetto, esercizi da esibizione dei Carabinieri in Piazza di Siena, frasi ad effetto che colpiscono), credendo di essere competenti e facendo credere agli altri di essere competenti. Al contrario, le persone altamente qualificate (che devono uscire dalle riserve indiane) tendono a sottovalutare la loro competenza relativa, supponendo erroneamente che i compiti che sono facili per loro sono facili anche per altri. Ma non è proprio così!

Prof. Maurizio Mondoni