Shields e Sutton, i leader dell’Aquila Trento

Dalla bella prestazione con cui la Dolomiti Energia ha archiviato il doppio impegno contro il Banco di Sardegna Sassari emergono numerosi spunti di riflessione, con numeri e statistiche che certificano come la squadra trentina non voglia più arrestare il magico momento iniziato nel girone di ritorno.

Tante sono le notizie positive emerse in gara 2, con Trento che ha trovato un inaspettato uomo assist in Shavon Shields (6) e che ha potuto gustarsi una panchina mai così incisiva, ottime le prove di Flaccadori e soprattutto Forray, e con un Dominique Sutton che, zitto zitto, ha riscritto numerosi record societari: in gara2 contro Sassari l’ala ex Nancy e Ulm ha infatti stabilito la sua miglior prestazione nei playoff, con 17 punti in 32 minuti che sono risultati fondamentali per contribuire al parziale di 2-0 con cui la Dolomiti Energia Trentino sta conducendo sul Banco di Sardegna. La scorsa stagione Dominique ne aveva infatti realizzati 15 in gara 2 dei quarti di finale contro Milano. Record in carriera per lui sono i 10 tiri liberi segnati su 10 tentativi, che sono anche la miglior prestazione senza errori per un giocatore di Trento. Il record societario di tiri liberi segnati, invece, appartiene a Mitchell, che nella stagione 2014/15 ne segnò 12 contro la Vanoli Cremona su 18 tentativi. Record assoluto nei playoff invece è il 15/15 realizzato da Djordjevic con la maglia di Milano contro Desio in Gara 1 degli ottavi di finale nella stagione 93/94 e da Jay Vincent sempre con la maglia di Milano contro Roma in Gara 2 di semifinale dei playoff scudetto 1990/91. Ottime anche le statistiche relative alla difesa: con 61,5 punti medi concessi Trento ha la miglior retroguardia del campionato e al saldo recuperate/perse, mentre a steccare clamorosamente è il dato relativo al pubblico. Considerando l’intero 2017, la compagine di Buscaglia non aveva mai richiamato consecutivamente così poche persone al palazzetto: tra gara 1 e gara 2 non si è infatti mai sfondata quota 3000 spettatori.