Sidigas Avellino, Johnson e Vene nel mirino

Il club biancoverde continua a muoversi sott’acqua e comincia a definire il proprio raggio d’azione in vista di una settimana, la prossima, che potrebbe rivelarsi movimentata quanto fruttuosa. Il ritorno di Nicola Alberani, come noto, darà il “via” alla nuova fase del mercato di costruzione del roster 2017/18 della Scandone Avellino. Il DS dei lupi è rientrato in Italia dopo due settimane alla Summer League tra Orlando e Las Vegas, occasione che gli ha permesso di allacciare rapporti con procuratore, agenzie ma soprattutto di vedere giocatori da vicino. Nel mirino di Alberani c’è il profilo di Chris Johnson, classe 1990, con diverse esperienze in Nba. L’ala di Columbus viene da un’ottima Summer League disputata a Las Vegas con la casacca degli Houston Rockets.

Trattativa piuttosto difficile da imbastire per via delle richieste economiche esose, mentre il secondo profilo vagliato corrisponde a Siin Sander Vene. Il 27enne ha vestito la canotta dei lituani dello Zalgiris Kaunas. Vene ha fatto segnare 10.8 punti a gara (impreziositi da 2.7 rimbalzi). Per quanto concerne il reparto italiani, in settimana, è attesa l’ufficialità del rinnovo di Andrea Zerini e Salvatore Parlato. Ci sarebbe un piccolo cambio di prospettiva all’interno della strategia biancoverde; la priorità, al momento, è quella di piazzare un due tricolore. I profili che potrebbero interessare sono quelli di Marco Giuri e Lorenzo D’Ercole, nonostante per quest’ultimo ci sia la forte concorrenza di Brescia, approfittando della situazione che vede attualmente esclusa la Juve Caserta. Intanto va a delinearsi il futuro di Joe Ragland. Sasa Obradovic coach della Lokomotiv Kuban ha dato il placet per l’assalto definitivo a playmaker americano; infatti, come riportato da Nikos Varlas per EuroHoops, avrebbero fatto una offerta al giocatore statunitense e, quest’ultimo, sarebbe ad un passo dalla firma. Nei prossimi giorni arriveranno le riconferme di Parlato e Zerini, magari successivamente toccherà a Leunen.