Steph Curry si infortuna e per Golden State è notte fonda

Foto

Fonte: pianetabasket.com

Seconda sconfitta stagionale e prima all’Oracle Arena per i Golden State Warriors che vengono rullati da Milwaukee Bucks. I campioni in carica reggono l’urto nel primo quarto (32-29) per poi scivolare a 13 punti di distacco al suono della prima sirena sotto i colpi di Bledsoe e Antetokounmpo. Nella ripresa la risposta degli Warriors non arriva e i Bucks dilagano toccando i +26 sul 105 a 79. Dopo l’infortunio di Green ecco un’altra grana per Golden State. Stephen Curry si infortunia all’adduttore e va dritto negli spogliatoi. Finisce 134 a 111.

Golden State Warriors-Milwaukee Bucks 134-111. Boxscore: 26 Bledsoe, 24 Antetokounmpo, 20 Brogdon per i Bucks. 24 Thompson e 17 Durant per GSW.