The Flexx Pistoia, da Venezia ecco Tyrus McGee

Con Tyrus McGee è finita la stagione 2016/2017 del Pistoia Basket e con lui riprenderà quella nuova, non più da avversario ma da giocatore biancorosso: se il 19 maggio scorso, infatti, l’esterno nato in Oklahoma il 14 marzo 1991, uscì dal PalaCarrara con la maglia orogranata della Reyer, spingendo Venezia a superare dopo 4 gare il primo ostacolo nella sua corsa scudetto, a breve vi tornerà con la maglia biancorossa.

 

Probabilmente anche quella super prestazione (13 punti e 5 rimbalzi tutti letali per piegare la generosa Pistoia accorciata dell’arco dei quarti playoff dall’infortunio di Okereafor) ha fatto di lui la prima scelta del mercato estivo della The Flexx nel decisivo ruolo di guardia. Gara 4 a parte, il curriculum di McGee parla da solo. Due volte finalista NCAA con i Cyclones di Iowa State (2012- 2013), ultimo anno di college chiuso con la palma di miglior tiratore da tre dello stato, in Europa ha giocato in Spagna e Germania ma è proprio in Italia che si è consacrato. Per questo l’ingaggio del tatuatissimo fresco campione d’Italia, muscoli e fisico massiccio che ne fanno un esterno “di peso” (188 cm per 91 kg) rappresenta un vero colpaccio per il Pistoia Basket. Il Coach Vincenzo Esposito ha commentato così il nuovo colpo di mercato: “Una settimana fa per noi era inavvicinabile, poi quando abbiamo saputo che le sue richieste erano calate in maniera sensibile, è stata una trattativa lampo che si è chiusa in 24 ore.”