TOP100 BN 2019: n.23 Andrea Tosi

Andrea Tosi Foto Ciamillo-Castoria

n.23 Andrea Tosi (giornalista Gazzetta dello Sport)

Nell’ennesima rivoluzione all’interno della sezione basket del quotidiano sportivo milanese ha saputo ritagliarsi un grande spazio ed ora è un punto di riferimento grazie alla sua grande esperienza ed equilibrio. Eppure non era facile muoversi nelle acque agitate della Gazzetta: prima l’uscita del capo rubrica Luca Chiabotti, poi la promozione di Massimo Oriani, in pratica esautorato da alcuni mesi e tornato al ruolo di semplice inviato, e ora la gestione collegiale sotto la guida di Pier Bergonzi e Giorgio Specchia. Il nuovo corso ha portato a tante tensioni in cui Tosi ha ricoperto il ruolo del grande tessitore ed equilibratore. Tosi era approdato a Milano per chiudere la carriera e invece si sta rilanciando alla grande grazie alla grande esperienza e mestiere che lo contraddistingue da sempre e che lo ha portato ad essere apprezzato in tutto il mondo del basket. Bolognese, già responsabile della redazione della Gazzetta nel capoluogo emiliano, ha vissuto i fasti di Basket City nei tempi d’oro di Virtus e Fortitudo, raccontando per anni con grande passione e competenza ma soprattutto attenzione alle notizie, forte di rapporti personali che lo hanno portato spesso ad anticipare scoop. E’ quello che sta facendo adesso, arrivato alla redazione centrale della Gazzetta, in un momento di difficile assestamento, sia per il basket sia per la stessa testata che, pur in un momento di crisi, resta un imprescindibile punto di riferimento per lo sport italiano.