TOP100 BN 2019: n.46 Stefano Tedeschi

Stefano Tedeschi

n.46 Stefano Tedeschi (Presidente Comitato Regionale FIP Emilia Romagna e Commissario CIA) 

Al suo secondo mandato alla guida di uno dei più importanti Comitati regionali della Fip con numeri di tesserati in continuo aumento, grazie al suo equilibrio ed esperienza sta continuando a gestire bene il ruolo di Commissario del Comitato Italiano Arbitri per il quale comunque si dovrà procedere alla nomina del nuovo Presidente (dopo le infelici e turbolente parentesi di Tola e Zancanella). Nel suo difficile incarico gode della grande fiducia di Petrucci, tanto che era stato accreditato come papabile alla vicepresidenza Fip. Alla fine Tedeschi ha preferito restare alla guida del Comitato Regionale dell’Emilia Romagna, uno dei più strategici, mantenendo al contempo il ruolo di Commissario del Comitato Italiano Arbitri che ricopre dalla estate del 2916 quando è terminata la breve esperienza di Enrico Prandi alla presidenza del CIA. La carriera di Tedeschi nel mondo federale è iniziata nel 2012 quando è stato eletto alla guida del Comitato Regionale Emiliano mentre rivestiva la carica di Presidente del Castiglione Murri. Nel 1998 invece l’inizio del suo impegno come uomo in un club di basket con la Fiamma MCM di Bologna. Dal luglio al dicembre 2006 ha svolto il delicato incarico di designatore degli arbitri per la CAN nella serie A e B di calcio dopo che la bufera di Calciopoli aveva sconvolto la Federazione, poi commissariata.