TOP100 BN: n. 91 Christian Pavani

Pavani e Rosselli
  1. CHRISTIAN PAVANI (Presidente Fortitudo Bologna)

Dallo scorso luglio l’uomo al comando all’interno del nuovo organigramma dirigenziale che è stato disegnato per le nuove sfide della Fortitudo. In quella data infatti il Comitato per la Fondazione Fortitudo  ha provveduto ad una ricapitalizzazione, ripianando le perdite e acquisendo il 100% delle quote di Fortitudo Pallacanestro 103. Il Comitato ha il compito di trasformarsi, progressivamente, in una Fondazione che si sta concretizzando come già avvenuto con i cugini della Virtus negli anni scorsi.  Lo stesso Comitato  in quella data ha indicato ed eletto il nuovo CDA di Fortitudo Pallacanestro, dove proprio Christian Pavani è divenuto Presidente con Gianluca Muratori e Roberto Melloni consiglieri. Il suo primo atto è stati quello di ingaggiare Marco Carraretto come direttore sportivo. Pavani prosegue ora con l’obiettivo di guidare la nuova Fortitudo, forte della esperienza maturata in questi anni e che ha portato la società bolognese a risalire sino alla finale con Brescia di due anni fa. Proveniente dal mondo della pubblicità e del marketing  molto attivo politicamente, Pavani ha saputo costruire un ottimo rapporto sia con il Bologna Calcio (l’a.d. Fenucci è spesso presente alle gare) sia con le istituzioni sportive: proprio il presidente Petrucci  è stato ospite alcuni giorni fa del nuovo quartier generale Fortitudo, complimentandosi per l’impegno del club di cui Pavani è il motore instancabile. Nel finale della scorsa stagione con un grande lavoro di relazioni ha unito il cartello di club che ha spinto per la creazione di una Serie A unica, capace di accogliere da subito i club che come la Fortitudo che, per bacino e capacità economiche, meritano la massima serie.