Il tour Serie A2 Italia & Pick-Roll

Serie A2 Italia & Pick-Roll.com in tour, domenica scorsa la seconda tappa dello streetball a Roma

Mentre tutte le squadre sono tornate al lavoro per preparare l’inizio del campionato, continua con successo il tour di Serie A2 Italia e Pick-Roll.com in giro per l’Italia.
Nato da un’idea di Antonio Mangiola, il progetto, che ha già bussato alle porte di Eurobasket, Scafati, Napoli, Roseto, Jesi, Montegranaro, Ravenna, Imola, Forlì, Fortitudo Bologna, Ferrara e Treviso, e nei prossimi giorni andrà a far visita a Trieste, Udine e Verona, mira a far conoscere in  un tour di 35 giorni, tutte le 32 realtà cestistche che partecipano quest’anno al campionato di serie A2.

Allo stesso tempo, Mangiola ha pensato bene di non trascurare nemmeno il cosiddetto “basket da strada”, organizzando un torneo stretball 3vs3 in collaborazione con i ragazzi di Pick.Roll.com, l’app che ha come funzione principale quella di permettere all’utente di scovare tutti i playground che ci sono in giro per il mondo, permettendo quindi agli appassionati di incontrarsi e giocare.

I primi due appuntamenti del 3vs3 che si sono svolti a Pozzuoli e Roma, hanno riscosso un buon successo, come racconta Dario Ferretti di Pick-Roll.com, che ha accolto con entusiasmo la proposta di Mangiola:”Appena Antonio Mangiola ci ha parlato del suo progetto siamo stati onorati di poterne fare parte. Questo tour sposa esattamente la nostra voglia di far girare il movimento cestistico italiano; non solo quello da strada, ma anche quello del mondo della serie A2, il campionato più competitivo che abbiamo a livello nazionale.
Ci tengo a ringraziare ovviamente anche Basket Coach, partner ufficiale del tour che ci accompagnerà per tutto il viaggio”.

Finora, la tappa di Pozzuoli e la prima tappa romana sono stati due incredibili successi: per quanto riguarda la città partenopea abbiamo avuto la fortuna di poter organizzare il torneo in uno scenario molto suggestivo, in un campetto sul lungomare che è stato da poco ristrutturato dai Charlatans, un gruppo di ragazzi del posto che ringrazio ancora una volta per l’ospitalità ed il sostegno”.

La tappa di Roma è stata invece organizzata in 48 ore a causa dell’annullamento improvviso di quella di Cervia:” Nonostante il poco preavviso i ragazzi hanno risposto in maniera eccezionale: complice la bella location di Villa Pamphili, al via si sono presentate 10 squadre con molti dei giovani  partecipanti che sono arrivati in compagnia dei genitori, trasformando l’evento in una piacevole giornata di basket, amicizia e famiglia”.

Prossimo appuntamento dello streetball il prossimo weekend (9-10 settembre) a Codogno (Lodi) per poi arrivare al gran finale di nuovo a Roma il 23 ed il 24 settembre.