Virtus Bologna: terza vittoria in una settimana

Sono tre vittorie in sette giorni, e la Virtus riprende a marciare spedita. In trasferta a Jesi i bianconeri partono inizialmente sotto: i padroni di casa trascinati da Bowers, Maganza e Davis mettono distanza tra loro e la Segafredo, che nelle prime battute è imprecisa al tiro. La tripla di Oxilia su assist di Spizzichini ad inizio secondo periodo è il segnale del ritorno della V nera. Un parziale di 5-0 tutto firmato Rosselli riporta gli ospiti a contatto, l’Aurora prova nuovamente la fuga ma non riesce mai completamente. Spissu con due canestri fa -1, ma ancora Maganza a due secondi dall’intervallo regala il possesso pieno di distanza: 37-34. 

Il terzo quarto sorride a Bologna, che va avanti con quattro punti in fila tutti di marca Michelori, schiacciata prima e 2/2 ai liberi poiA quel punto i bianconeri prendono margine grazie a due triple consecutive di Spissu e Lawson, il quale poco più tardi inchioda anche la bimane del +9, a cui fa seguito il canestro da oltre l’arco di Rosselli. Jesi ha un sussulto d’orgoglio e rientra, guidata da Davis. Il piazzato di Umeh e la sua bomba successiva ampliano nuovamente il gap, e ad ogni riavvicinamento jesino è sempre lo stesso Umeh a realizzare da fuori. Si arriva così agli ultimi due minuti, quando il l’appoggio di Rosselli e i quattro liberi di Spissu sigillano la vittoria della Virtus: finisce 88 – 79, e il trend positivo pare riavviato. 

 

Luigi Ercolani